Denunciato per ricettazione

Tentava di “piazzare” una bicicletta rubata: incastrato da un gruppo Facebook

E' finita male per il 33enne: a "fregarlo" l'immagine della bici rubata diffusa sui social in gruppi per appassionati.

Tentava di “piazzare” una bicicletta rubata: incastrato da un gruppo Facebook
Mantova, 15 Novembre 2020 ore 11:48

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Mantova, a conclusione di una mirata attività info-investigativa, hanno denunciato un uomo residente a Brescia per ricettazione di una bici del valore di circa 1.500 euro.

Tentava di vendere una bici rubata

Il ricettatore, trovato on-line l’annuncio per la vendita di una bici usata, proponeva all’inserzionista, dopo averlo contattato mediante una chat privata,  uno scambio con altra bici in suo possesso di valore superiore che avrebbe ceduto con l’aggiunta di 270 euro in contanti. Il venditore ha accettato la proposta ma, poco dopo, tramite una foto postata su un social network in un gruppo di appassionati del settore, ha visto che una bici del tutto identica a quella propostagli per lo scambio era stata rubata ad un membro del gruppo qualche ora prima.

Segnalazione

A questo punto è scattata la segnalazione ai Carabinieri di Mantova che, al fine di verificare la rispondenza della bici proposta per lo scambio con quella rubata, si sono appostati nel luogo prefissato per l’incontro. Giunto sul posto l’ignoto venditore ha fatto i conti con l’immediato intervento dei Carabinieri, i quali l’hanno identificato. Si tratta di un 33enne già noto alle Forze dell’Ordine residente a Brescia. La bici, oltre ad essere del tutto identica a quella rubata, riportava sul telaio lo stesso numero di matricola. La bici, pertanto, è stata restituita al legittimo proprietario mentre l’uomo è stato denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Mantova per il reato di ricettazione. 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia