combattere l'isolamento

Stanze degli abbracci: un dono bellissimo dei mantovani ai propri anziani

Il ringraziamento della della Casa di Riposo di Viadana.

Stanze degli abbracci: un dono bellissimo dei mantovani ai propri anziani
Cronaca Viadana, 07 Gennaio 2021 ore 09:59

Stanze degli abbracci: un dono bellissimo e carico di umanità. I mantovani, in particolare i viadanesi, sono riusciti tramite una raccolta fondi a fornire una stanza degli abbracci alla casa di riposo Grassi di Viadana, in modo da consentire agli ospiti di abbracciare i propri cari in totale sicurezza. In foto un’immagine di repertorio del sindaco di Mantova nella stanza degli abbracci.

Stanza degli abbracci possibile grazie alle donazioni dei cittadini

L’istituto Geriatrico Grassi di Viadana ha voluto esprimere sentita gratitudine a chi ci ha aiutato, in pochissimo tempo, a raccogliere, attraverso il contributo liberale, le risorse economiche che hanno consentito alla struttura Grassi di dotarsi di misure mirate a facilitare la relazione tra gli Ospiti della Casa di Riposo di Viadana e i loro cari.
Il nostro pensiero va agli Ospiti e ai loro parenti a cui auguriamo che questa iniziativa possa alleviare un poco il peso delle restrizioni di questo periodo.

Viadanesi impegnati contro l’isolamento

I viadanesi, attraverso il loro generoso contributo e la loro sensibilità, hanno trasmesso un messaggio forte di attenzione verso il grande tema delle conseguenze sociali dell’isolamento a cui la pandemia ci sta costringendo; che non vuol dire sottovalutare l’aspetto sanitario (la priorità), ma comprendere che ci sono categorie sociali, persone, che hanno necessità di supporto anche da un punto di vista relazionale. Umano. Siamo orgogliosi di essere riusciti a realizzare il progetto.

La solidarietà dimostrata lancia un segnale importante perché trasmette un messaggio di empatia e di grande rispetto per il dramma che molte famiglie stanno vivendo. Un abbraccio, un gesto apparentemente banale, in questi momenti è qualcosa di meraviglioso.
Un ringraziamento anche alle Aziende ed alle Associazioni che hanno contribuito a sostenere la struttura attraverso donazioni di beni al consumo.

LEGGI ANCHE:

Oggi zona gialla “rinforzata”, il weekend di nuovo arancioni: la guida per non impazzire fino al 15 gennaio

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità