Cronaca

Stalker 37enne perseguita l'ex compagno: ammonito dal Questore

Chiamate a qualsiasi ora, pedinamenti, e persino scenografiche discussioni in pubblico per screditare la vittima.

Stalker 37enne perseguita l'ex compagno: ammonito dal Questore
Cronaca Mantova, 19 Dicembre 2019 ore 11:26

Non si rassegna alla fine della relazione sentimentale e perseguita l'ex fidanzato: 37enne ammonito dal Questore.

Ammonito 37enne che perseguitava l'ex compagno

Un uomo di 37 anni, responsabile di Atti Persecutori nei confronti dell’ex compagno, è stato colpito ieri da un decreto di ammonimento emesso dal Questore della Provincia di Mantova Paolo Sartori.
Gli episodi persecutori che hanno connotato la vicenda, iniziati da alcuni mesi, hanno raggiunto il proprio apice in queste ultime settimane, quando uno dei due uomini (entrambi abitanti nella nostra Provincia), non rassegnato dalla fine della relazione sentimentale, ha cominciato pedinare l’ ex partner, a fare appostamenti sotto casa di quest’ultimo, a tempestarlo di telefonate a qualsiasi ora del giorno e della notte e ad inviargli messaggi insistenti e fastidiosi, cercando in tal modo di imporre la propria presenza, sino a giungere, negli ultimi giorni, a provocare intenzionalmente animate discussioni nei luoghi pubblici maggiormente frequentati dalla vittima, al fine di screditarlo socialmente e di metterlo in imbarazzo, costringendola in tal modo a modificare le proprie abitudini di vita a causa dei comportamenti vessatori ed aggressivi manifestati in maniera sempre più invasiva nei propri confronti.

Decreto di ammonimento per lo stalker

La richiesta di Ammonimento presentata dalla vittima è stata attentamente vagliata dalla Divisione Anticrimine della Questura di Mantova che, al fine di tutelare l’incolumità e la sicurezza dell’uomo, ha segnalato tempestivamente la vicenda al Questore che a sua volta, al termine del velocissimo iter procedurale ha deciso di emettere immediatamente nei confronti del responsabile degli atti persecutori un Decreto di ammonimento, strumento giuridico di natura amministrativa con il quale l’autore è stato invitato a cessare immediatamente i propri comportamenti vessatori nei confronti dell’ex partner; quest’ultimo, inoltre, come prevede la legge, è stato reso formalmente ed ufficialmente edotto della possibilità di farsi assistere, in un percorso di recupero, dai centri psico-sociali e dai consultori attivi nel territorio di residenza.
Nel caso di reiterazione di questi comportamenti persecutori, a seguito dell’Ammonimento, il responsabile verrà perseguito per il reato in forma aggravata e potrà essere arrestato dalle Forze di Polizia.

TORNA ALLA HOME

Seguici sui nostri canali