Sorpresa al Santuario delle Grazie: ritrovati e “adottati” nuovi tesori

Scoperti da due studiosi dell'arte mantovani: la presentazione giovedì 4 aprile 2019.

Sorpresa al Santuario delle Grazie: ritrovati e “adottati” nuovi tesori
Curtatone, 02 Aprile 2019 ore 12:16

Sorpresa al Santuario delle Grazie: nuovi dipinti e tesori scoperti e “adottati” da alcuni privati in vista del restauro.

Nuovi tesori al Santuario delle Grazie

Si intitola “Dipinti da restaurare e altri coccodrilli da riscoprire: novità dagli studi“, il secondo appuntamento nell’ambito delle conferenze dedicate a “I tesori del Santuario della Beata Vergine delle Grazie. Fede, arte, culture e restauri“. Durante la serata, in calendario per giovedì 4 aprile 2019 presso il Santuario delle Grazie di Curtatone (ingresso libero), saranno presentati alcuni dipinti che, ritrovati e riconosciuti alcuni anni fa dagli storici dell’arte e studiosi Paola Artoni e Paolo Bertelli, sono stati “adottati” da alcuni privati sostenitori in vista di un restauro. Proprio così: i due studiosi mantovani hanno insomma individuato alcune tele del Santuario delle Grazie che sono state “adottate” da privati in vista di un prossimo restauro delle stesse. Un incontro, quello in programma per giovedì 4 aprile 2019, che è una vera scoperta di alcuni segreti e tesori dell’antico Santuario delle Grazie. Inoltre durante la conversazione Bertelli, recentemente protagonista del film “Wunderkammer”, darà conto di alcuni aggiornamenti presenti nella seconda edizione del proprio volume dal titolo “La Vergine e il drago. Lo strano caso dei coccodrilli nei santuari mariani”.

Anche il direttore di Palazzo Ducale

Le conversazioni, inserite nel contesto dell’Università del Tempo Libero del Comune di Curtatone, Assessorato alla Cultura, sono come sempre a cura degli storici dell’arte Artoni e Bertelli. Il primo appuntamento è stato dedicato a “Il Santuario delle Grazie nell’anno di Giulio Romano” e ha visto la partecipazione di Peter Assmann, direttore del Complesso Museale Palazzo Ducale di Mantova, al quale è stata conferita la cittadinanza onoraria del Comune di Curtatone. Le conferenze si svolgono in collaborazione con il Rettorato del Santuario, la Pro loco di Curtatone, il Museo dei Madonnari, l’Associazione Postumia e Progetto Gonzaga.

 

LEGGI ANCHE: Investimenti a Castiglione delle Stiviere

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia