Cronaca
Mantova

Si schiantano, poi abbandonano l'auto e vanno in discoteca

Il conducente identificato in breve tempo multa di 800 euro e risarcimento per i danni provocati

Si schiantano, poi abbandonano l'auto e vanno in discoteca
Cronaca Mantova, 07 Settembre 2022 ore 11:02

A forte velocità verso Mantova

Lo scorso sabato 3 settembre 2022 verso mezzanotte: il traffico a quell’ora scorreva regolare, quando un’autovettura Honda Civic, condotta da un 23enne di Bagnolo San Vito, proveniente da Borgo Virgilio, transitando in via Parma in direzione di piazzale Porta Cerese, con una manovra di sorpasso azzardata, invadeva la corsia opposta per parecchi metri.

La sterzata e lo schianto

Per evitare uno scontro frontale con un veicolo proveniente da opposta direzione, il conducente sterzava bruscamente verso destra e perdeva il controllo del veicolo, prima urtando il guardrail e poi, dopo una rotazione di 360 gradi, abbattendo alcuni manufatti stradali per terminare la propria corsa contro il muretto di un’abitazione.

Una manovra che poteva costare cara agli occupanti del veicolo e solo il caso ha voluto, fortunatamente, che a quell’ora non sopraggiungessero veicolo dall’opposta direzione. Alcuni automobilisti assistevano, attoniti, alla scena, allertavano immediatamente i soccorsi e accorrevano temendo il peggio per i quattro occupanti del veicolo.

Abbandonano l'auto e vanno a ballare

Dall’auto, completamente distrutta, scendevano quattro ragazzi, tutti coetanei che, come se nulla fosse, ancora frastornati dall’impatto, si dirigevano a piedi nella vicina discoteca Chiringuito, abbandonando il veicolo in strada.

Il conducente identificato e multato

Sul posto interveniva immediatamente una pattuglia della polizia locale che, nell’arco di poche ore, identificava il conducente, che risultava tra l’altro in possesso di patente tunisina non convertita. Oltre ad una multa di 800 euro, il conducente del veicolo dovrà ora risarcire i danni arrecati ai manufatti stradali e al muretto dell’abitazione.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter