Cronaca
Si cerca il complice

"Scusa hai una sigaretta?": così avvicinano la vittima e la derubano minacciandola col coltello

In manette ci è finito un minorenne accusato ora di rapina a mano armata.

"Scusa hai una sigaretta?": così avvicinano la vittima e la derubano minacciandola col coltello
Cronaca Mantova, 19 Gennaio 2022 ore 09:59

In manette ci è finito un minorenne accusato ora di rapina a mano armata.

I Carabinieri di Mantova hanno arrestato un ragazzo minorenne ritenuto responsabile di rapina

Lo scorso 17 gennaio 2022 i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Mantova hanno arrestato un 17enne mantovano ritenuto responsabile di rapina a mano armata: secondo i militari il giovane avrebbe agito in strada assieme a un complice non ancora identificato.
L’episodio si è verificato nei giardini di Palazzo Te dove la vittima, avvicinata con il pretesto di una sigaretta, dietro la minaccia di un coltello è stata derubata del denaro contante che aveva addosso.

La ricostruzione dei fatti e l'individuazione di uno dei colpevoli

Grazie all’immediata chiamata al 112, al tempestivo intervento dei militari ed ai dettagli forniti dal malcapitato e dai testimoni presenti ai fatti è stato possibile ricostruire l’evento.
Il presunto autore è stato quindi posto in stato di arresto presso l’abitazione, in attesa di essere ascoltato dall’Autorità Giudiziaria Minorile di Brescia nell’udienza di convalida.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter