Rotatoria di Grazie, oggi la firma della convenzione

Si punta ad avere l’opera percorribile per la Fiera del 2019.

Rotatoria di Grazie, oggi la firma della convenzione
Curtatone, 22 Maggio 2018 ore 18:04

Rotatoria di Grazie, sottoscritta oggi 22 maggio la convenzione.

Rotatoria di Grazie

Sottoscritta oggi, 22 maggio, nella sala Giunta di Palazzo di Bagno la convenzione tra Provincia di Mantova, Comune di Curtatone e Stradivaria spa per la realizzazione della rotatoria tra la ex Strada statale 10 Padana Inferiore e la provinciale 1 Asolana a Grazie di Curtatone. Sono intervenuti il presidente della Provincia Beniamino Morselli con il vice presidente Paolo Galeotti, il sindaco di Curtatone Carlo Bottani, il presidente di Stradivaria Carlo Vezzini e i consiglieri provinciali Francesco Ferrari e Renata Riva.

Il progetto

Il costo complessivo dell’opera, attesa da tempo, sarà di un milione di euro. La rotatoria, che avrà un raggio interno di 30 metri ed esterno di 40, prevede raccordi con le strade esistenti, ingresso a un’azienda privata e la predisposizione per il raccordo al futuro casello Curtatone – Castellucchio dell’autostrada regionale Cremona – Mantova.

La provincia di Mantova

La Provincia di Mantova, che sosterrà l’intervento con un contributo di 750 mila euro (il finanziamento deriva da fondi Regionali all’interno del “Patto per la Lombardia” destinati alla provincia di Mantova) con la sottoscrizione della Convenzione si impegna a coordinare la progettazione, a indire la conferenza dei servizi, ad approvare i vari livelli progettuali, ad acquisire le aree necessarie, a svolgere tutte le attività propedeutiche e di supporto necessarie per l’avanzamento dell’iter realizzativo dell’opera e a espletare la gara per l’affidamento dei lavori.

Il comune di Curtatone

Il Comune di Curtatone, con la sottoscrizione della convenzione, si impegnerà a corrispondere alla Provincia 250mila euro come contributo per la realizzazione dell’intervento di cui 150mila nel 2018 e 100mila l’anno successivo, a sostenere le spese di funzionamento e manutenzione degli impianti di illuminazione pubblica dell’incrocio. Inoltre il Comune trasferirà gratuitamente alla Provincia le aree di proprietà interessate dall’intervento.

Stradivaria

Stradivaria collaborerà con la Provincia di Mantova nelle varie fasi dell’iter amministrativo, redigerà il progetto definitivo del rondò e poi quello esecutivo, predisporrà la documentazione necessaria per l’indizione della conferenza di servizi; assumerà l’incarico di Direzione dei lavori e coordinamento della sicurezza, manterrà l’opera nel progetto dell’Autostrada Regionale Cremona - Mantova, che sarà presentato in Conferenza di Servizi, impegnandosi altresì a riconoscere al Comune di Curtatone e Provincia di Mantova i costi da essi sostenuti per la realizzazione dell’opera. Stradivaria partecipa nella realizzazione della rotatoria in quanto il rondò è previsto fra gli investimenti inseriti nel piano finanziario dell’Autostrada Regionale Cremona-Mantova, oggetto di concessione rilasciata da Società Infrastrutture Lombarde spa.

I tempi dell’intervento

Di seguito i tempi previsti per l’intervento:
• redazione del progetto definitivo entro il 15/06/2018
• conferenza dei servizi entro il 30/08/2018
• approvazione progetto definitivo unitamente alla dichiarazione di pubblica utilità entro il 15/09/2018
• approvazione progettazione esecutiva entro il 30/10/2018
• avvio gara d’appalto entro il 30/11/2018
• consegna lavori entro il 31/03/2019
• apertura al traffico entro il 30/07/2019
• conclusione lavori entro 30/11/2019

LEGGI ANCHE Tangenziale Guidizzolo domani il via al cantiere oppure TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE!