Rischia di morire mangiando crostacei al ristorante

L’uomo, un 62enne, è andato in shock anafilattico. Sapeva di essere allergico.

Rischia di morire mangiando crostacei al ristorante
Curtatone, 30 Ottobre 2018 ore 10:43

Rischia di morire dopo aver mangiato crostacei al ristorante: l’uomo, un 62enne residente nell’Alto Mantovano, sapeva di essere allergico.

Rischia di morire mangiando crostacei

Un uomo di 62 anni residente nell’Alto Mantovano, è stato ricoverato in rianimazione al Poma dopo aver mangiato dei crostacei al ristorante. Colpito da shock anafilattico a seguito di una fortissima reazione allergica è andato prima in affanno respiratorio e poi in arresto cardiaco. Le sue condizioni sono ritenute molto gravi.

La reazione allergica

L’uomo, domenica sera intorno alle 23, stava trascorrendo una serata in compagnia di amici in un locale della zona quando, dopo aver consumato crostacei, ha cominciato a manifestare i primi sintomi allergici. Accompagnato a casa le sue condizioni si sono ulteriormente aggravate. Da qui la decisione di portarlo alla Guardia Medica più vicina. Nell’ambulatorio il 62enne si è aggravato ulteriormente andando in arresto cardiaco.

Il ricovero in rianimazione

Immediata a questo punto la chiamata al 118 che ha mandato sul posto un’ambulanza e un’automedica. Il 62enne è stato trasportato d’urgenza al Carlo Poma dove è giunto in codice rosso. I medici di turno dopo aver iniziato la terapia contro lo shock anafilattico lo hanno trasferito nel reparto di rianimazione.

Sapeva di essere allergico

L’uomo sapeva di soffrire di reazioni allergiche alimentari, resta quindi del tutto inspiegabile perché abbia mangiato quel tipo di alimento. Quella ai crostacei è una delle allergie più comuni, frequenti e diffuse. Ma è anche una delle più pericolose con il primato assoluto di ricoveri ospedalieri.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia