Ridurre le emissioni in atmosfera e contrastare il cambiamento climatico: le proposte alla Millenaria

"Aiutare le aziende zootecniche ad essere sempre piu’ sostenibili".

Ridurre le emissioni in atmosfera e contrastare il cambiamento climatico: le proposte alla Millenaria
Mantova, 03 Settembre 2019 ore 12:41

Sarà suggellato durante un convegno con regione Lombardia, sabato 7 settembre 2019 dalle ore 21 al pad.0 della Fiera Millenaria di Gonzaga un patto per ridurre le emissioni in atmosfera e contrastare il cambiamento climatico.
Il presidente dell’Ordine Marco Goldoni:

“vogliamo mettere a frutto la nostra capacità progettuale per aiutare le aziende zootecniche ad essere sempre piu’ sostenibili e ad anticipare futuri obblighi di legge”.

Contrasto al cambiamento climatico e riduzione emissioni

Si discuterà di contrasto al cambiamento climatico attraverso la riduzione delle emissioni in atmosfera delle aziende agro-zootecniche, e di come rendere più sostenibili i nostri allevamenti sabato 7 settembre dalle ore 21 presso la sala convegni del pad.0 della Fiera Millenaria di Gonzaga. L’evento è patrocinato da Coldiretti Mantova, Confagricoltura Mantova, Cia Est Lombardia, Confai Mantova, Copagri Mantova, col contributo di Giovanardi Textile Experience di Villimpenta.
I cambiamenti climatici, che ormai da diversi anni, stanno provocando squilibri ed ingenti danni non solo al sistema agricolo ma all’intero territorio sono causati, tra le altre cose anche dal continuo aumento delle emissioni in atmosfera di gas climalteranti prodotti in gran parte dal traffico veicolare e dagli impianti industriali. Il contributo della zootecnia è minimo, tuttavia il settore vuole e deve essere virtuoso in quanto ne paga direttamente le conseguenze.

Bando Aria 2019

Regione Lombardia, è intervenuta a supporto di questa esigenza del mondo zootecnico tramite il “bando aria 2019” che intende finanziare le coperture delle vasche al fine di ridurre le emissioni in atmosfera. Un’operazione che ai più potrebbe sembrare, semplice che invece ha diverse implicazioni di tipo progettuale, urbanistico e tecnico non banali e che devono essere trattate e coordinate da tecnici come i Dottori Agronomi che per curriculum di studi e competenze di legge hanno la giusta preparazione per affrontare tutti questi aspetti, uniti alla profonda conoscenza degli allevamenti e delle loro necessità.

“I cambiamenti climatici, sono un fenomeno a scala globale che stanno provocando ripercussioni negative anche a livello locale sul nostro pregiato sistema agro-zootecnico” – afferma il presidente Dottore Agronomo Marco Goldoni, - “per questo vogliamo mettere a frutto la nostra capacità progettuale per aiutare le aziende zootecniche ad essere sempre piu’ sostenibili e ad anticipare futuri obblighi di legge”.

Un obiettivo importante

Si tratta di un obiettivo importante con implicazioni, produttive, economiche, ambientali e sociali che per il territorio mantovano sono e saranno di grande impatto, e per le quali occorre un patto, una forte alleanza tra regione Lombardia, i Dottori Agronomi e gli imprenditori zootecnici. L’intesa verrà discussa e suggellata proprio in Fiera Millenaria. Per questo motivo l’invito va all’intero mondo zootecnico per sabato 7 settembre presso la sala convegni al 1° piano dalle ore 21, in cui verranno prospettate le soluzioni piu’ idonee per ogni singola realtà aziendale, tramite la presentazione di case history e opere già realizzate.

TORNA ALLA HOME