Rapinato e picchiato un 25enne

Un pugno in pieno volto per rubargli il cellulare.

Rapinato e picchiato un 25enne
Mantova, 04 Novembre 2018 ore 11:59

Rapinato e picchiato per un cellulare: il 25enne di origine tunisine ha sporto denuncia.

Rapinato e picchiato

Nella serata di ieri un ragazzo venticinquenne di origini tunisine, accompagnato dal padre, ha denunciato in Questura un episodio di cui poco prima era stato vittima. Il giovane, che presentava  una vistosa ecchimosi al sopracciglio destro, ha raccontato che, alle antecedenti ore 22,  mentre faceva rientro a casa, è stato avvicinato da due coetanei, uno dei quali gli ha sfilato dalle mani il cellulare, mentre l’altro, per impedire la sua reazione, gli avrebbe sferrato un pugno al volto: dopo di che i due rapinatori si sono dati alla fuga, facendo perdere le loro tracce, agevolati dall’oscurità.

Perquisizione al Lunetta

L’equipaggio della Volante, dopo aver effettuato una perlustrazione nel quartiere Lunetta, ripercorrendo i luoghi indicati dalla vittima alla ricerca dei malviventi (perlustrazione che ha dato purtroppo esito negativo), ha raccolto ulteriori elementi utili alla identificazione dei rapinatori, soggetti già noti alle Forze dell’Ordine. I malviventi già nei prossimi giorni potranno essere segnalati alla competente Autorità Giudiziaria per il reato di “rapina impropria in concorso”.

LEGGI ANCHE: Bilancio partecipativo 2018: ecco l’idea che ha vinto

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia