Prima il malore in auto e poi lo schianto: Giovanni muore a 42 anni

Lo schianto è avvenuto a Solferino sabato pomeriggio.

Prima il malore in auto e poi lo schianto: Giovanni muore a 42 anni
Alto Mantovano, 02 Dicembre 2019 ore 09:38

Una tragedia quella avvenuta nel pomeriggio di sabato 30 novembre 2019 in via San Martino a Solferino dove Giovanni Silvestri, colto da un malore mentre era alla guida della sua auto, è andato a schiantarsi contro una recinzione morendo poco dopo.

L’incidente

Erano le 15 circa quando è successo tutto: Giovanni Silvestri, attualmente barista ma ex conducente di un pullman di line a Desenzano, ha accusato un malore – probabilmente un infarto – mentre era alla guida della sua Polo venendo, perdendo così il controllo dell’auto e finendo contro la recinzione di un’area verde di via San Martino a Solferino. Gli interventi dei sanitari sono stati tempestivi ma, una volta caricato sull’ambulanza, Silvestri è morto sul mezzo. Sono stati vani i tentativi della squadra di soccorso di rianimarlo, è stato impossibile salvarlo.

La salma è stata quindi condotta nella camera mortuaria dell’ospedale San Pellegrino di Castiglione delle Stiviere e spetta al magistrato decidere se sottoporlo ad autopsia o meno, nonostante tutto faccia pensare si sia trattato di causa naturale.

Ex autista e cameriere

Giovanni, residente a Rivoltella (Bs) era un volto noto di Desenzano per  diversi anni di servizio su un autobus che correva tra Desenzano e i paesi vicini, sia per essere cameriere nel ba Agorà, nel centro di Desenzano.

TORNA ALLA HOME

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia