Cronaca

Prima entra in una casa incustodita poi si aggancia al contatore: denunciato

Sotto accusa un cittadino polacco senza fissa dimora di 51 anni.

Prima entra in una casa incustodita poi si aggancia al contatore: denunciato
Cronaca Mantova, 23 Ottobre 2019 ore 17:24

Intenso lavoro dei militari della Compagnia di Gonzaga, che negli ultimi giorni hanno conseguito risultati operativi in tema di repressione dei reati.

Denunciato senza fissa dimora

I militari della Stazione di Ostiglia hanno denunciato un cittadino polacco, 51enne senza fissa dimora che, dopo aver abusivamente occupato un’abitazione di proprietà di un cittadino ostigliese temporaneamente incustodita, si era allacciato alla rete elettrica manomettendone il contatore.

Furto in discarica: rubati cellulari e batterie

I carabinieri della stazione di Borgo Mantovano hanno invece denunciato due cittadini di nazionalità marocchina, entrambi domiciliati a Poggio Rusco, per furto in discarica. Gli stessi, dopo aver scavalcato il muro di recinzione, si erano appropriati di numerosi cellulari in disuso e batterie, le quali sicuramente sarebbero servite per estrarre il piombo presente. Se si tiene conto che per effettuare tale operazione sarebbe stato necessario sversare tutto il liquido che pertanto sarebbe potuto finire nel terreno inquinandolo, di sicuro è stata un’azione preventiva importante a prescindere dal valore delle batterie che peraltro erano esauste. La segnalazione è arrivata alla Centrale Operativa da parte di un cittadino che si trovava nei paraggi ed aveva assistito all’ingresso abusivo dei due. Come sempre la rapidità dell’intervento è basilare per la repressione di qualunque reato e pertanto è sempre opportuno segnalare, anche in forma anonima, qualsiasi movimento o situazione che possa destare sospetto. Il ritardo della comunicazione spesso vanifica l’intervento.

LEGGI ANCHE: Ancora violenze domestiche: arrestato padre di famiglia

Gratta e vinci da 1 milione 576mila euro in Autogrill a Mantova

TORNA ALLA HOME