Cronaca
Roncoferraro

Positivi al Covid vanno in banca e al supermercato: rischiano l'arresto

Intensificati i controlli nel fine settimana.

Positivi al Covid vanno in banca e al supermercato: rischiano l'arresto
Cronaca Mantova, 14 Dicembre 2020 ore 11:34

I Carabinieri della Stazione di Roncoferraro nel corso del fine settimana hanno intensificato i controlli finalizzati al contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da covid-19.

I controlli dei Carabinieri

In particolare ben due cittadini italiani, uno del '69 e l’altro classe '80, entrambi consapevoli di essere positivi al coronavirus, sono stati sorpresi all’interno, rispettivamente, di una banca e di un supermercato del luogo. Entrambi sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Mantova e rischiano l'arresto fino a sei mesi con tanto di ammenda.

Zona gialla non significa meno sicurezza

Guai anche per un cittadino cinese titolare di una bar della località Pontemerlano. : è infatti bastata la notizia dell’imminente cambio di “colore” a zona gialla ad allentare le misure di sicurezza. Ma l’entusiasmo ingiustificato è stato immediatamente smorzato dai militari che, oltre a sanzionare il barista, hanno proceduto con le contestazione amministrative anche nei confronti dei tre avventori, tutti italiani, cinquantenni, sorpresi a consumare sul posto un aperitivo senza rispettare la distanza minima di almeno un metro.

Niente mascherine né distanziamento

Analoga circostanza si è verificata in piazza Martiri di Belfiore, sempre di Roncoferraro, dove tre amici, over 60, nelle vicinanze di un bar, si assembravano senza l’uso delle mascherine e senza rispettare il distanziamento sociale.
Per questi ultimi è scattata la sanzione di 400 euro a testa.

LEGGI ANCHE:

Mantova in zona gialla, Palazzi avvisa: “Non possiamo permetterci errori”