violenza domestica

Picchia violentemente la moglie con un ombrello: le urla fanno scattare l’allarme

L'uomo è stato denunciato per i maltrattamenti verso la moglie, avvenuti anche in presenza dei figli minori.

Picchia violentemente la moglie con un ombrello: le urla fanno scattare l’allarme
Alto Mantovano, 29 Aprile 2020 ore 15:54

I Carabinieri della Stazione di Castiglione delle Stiviere, a seguito di delicata attività d’indagine, hanno denunciato in stato di libertà un cittadino marocchino, 57enne, residente a Castiglione delle Stiviere, per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali, commessi nei confronti della moglie convivente.

L’intervento dei Carabinieri

Era la sera del 26 aprile 2020 i militari intervenivano presso l’abitazione dei coniugi dove l’uomo, alla presenza dei figli minori, aveva colpito più volte violentemente la moglie con un ombrello, procurandole lesioni multiple giudicate guaribili in una settimana e refertate dai sanitari del Pronto Soccorso dell’Ospedale di Castiglione.
La donna ha rappresentato ai Carabinieri di essere vittima, da parecchio tempo, di azioni violente e perduranti nei suoi confronti consistenti in minacce, aggressioni e lesioni da parte del marito convivente.

Potrà decidere se denunciare il marito

La stessa è stata informata che ora potrà decidere d’intraprendere o meno tutte le iniziative previste dalla legge a sua tutela.
L’uomo dovrà ora rispondere al Giudice del Tribunale di Mantova per i reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.
La Compagnia di Castiglione delle Stiviere invita tutte le persone che sono vittime di violenza domestica, maltrattamenti, soprusi e quant’altro, a contattare i Carabinieri o i più vicini Centri Antiviolenza – tel. 1522 – per segnalare, da subito, eventuali episodi violenti e/o persecutori.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia