Cronaca
Castelbelforte

"Perché mi hanno aggredita? Non ne ho idea": le parole della 13enne ferita

La ragazzina è in ospedale a Verona, accudita dai familiari e dai medici:

"Perché mi hanno aggredita? Non ne ho idea": le parole della 13enne ferita
Cronaca Mantova, 28 Febbraio 2023 ore 10:22

La giovane ferita da due coetanee a colpi di forbice è in ospedale a Verona, fuori pericolo: "Non so perché sia successo, non ne ho idea".

"Non so perché sia successo"

Non ce l'ha nemmeno lei, la 13enne ferita da due compagne di classe, una reale spiegazione su quanto accaduto sabato pomeriggio nel parchetto di via Roncolevà a Castelbelforte.

La ragazzina, parlando con sua madre, avrebbe in pratica spiegato che non ci sarebbero mai stati motivi e ragioni per disaccordi o litigi.

Forse, appunto, una gelosia per un ragazzino o per l'andamento scolastico della 13enne, considerata decisamente capace.

Uno scorcio di via Roncolevà, dove si è verificato l'episodio:

Fuori pericolo, ma situazione complessa

Nel frattempo la ragazzina è ricoverata all'ospedale Borgo Trento di Verona dove è stata sottoposta ad un intervento chirurgico durato cinque ore. La giovanissima aveva ferite al al viso, tra orecchio e capo, all'addome, al volto e al polso: soprattutto per quest'ultimo, l'intervento si è rivelato molto delicato e complesso.

Non è in pericolo di vita ma in ogni caso ha riportato ferite serie e per ora i medici ci vanno con cautela.

Contatti tra le famiglie coinvolte

La famiglia della 13enne da quando si è verificato l'episodio è in ospedale a Verona e ha avuto modo di parlare con i genitori delle due coetanee autrici dell'aggressione, pure sconvolti e senza parole per quanto è accaduto.

Seguici sui nostri canali