Menu
Cerca

Pensionato si suicida a Bagnolo San Vito con un colpo di fucile

Il 73enne era in lotta con una depressione che non gli ha dato scampo.

Pensionato si suicida a Bagnolo San Vito con un colpo di fucile
Cronaca Sotto il Po, 24 Gennaio 2019 ore 10:36

Pensionato si suicida a Bagnolo San Vito: lottava contro la depressione.

Pensionato si suicida

E' successo ieri, mercoledì 23 gennaio 2019, a Bagnolo San Vito. Un uomo di 73 anni, pensionato, si è suicidato con un colpo di fucile. La tragedia si è consumata nella mattinata, a trovare il corpo la moglie dell'uomo, nella loro camera da letto. La donna ha immediatamente chiamato i soccorsi, che nulla hanno potuto fare. Pare che l'anziano soffrisse di una grave forma depressiva.

Lottava contro la depressione

Montale lo chiamava il male di vivere, oggi lo qualifichiamo come depressione: la sostanza resta la medesima. Una morsa che affligge e, in alcuni casi, può portare a derive letali. Ciò che è cambiato, fortunatamente, dai tempi di Montale è l'importante apporto - in molti casi salvifico - che la scienza e le cure mediche possono apportare. E' fondamentale non trascurare i sintomi e rivolgersi a personale qualificato, le persone che ricevono adeguato supporto medico, infatti, nella maggior parte dei casi riescono a superare l'oscurità.

LEGGI ANCHE: Qualità dell'aria 2018: i dati del Mantovano