Parto eccezionale in Lombardia: gemelli, ma nati in due anni diversi! VIDEO

Alessandro è venuto al mondo nel dicembre 2018, Andrea a febbraio 2019.

Mantova, 19 Aprile 2019 ore 09:52

Gemelli nascono a un mese l’uno dall’altro: un caso più unico che raro successo a Monza che vede protagonista una famiglia di Lodi.

Gemelli nascono a un mese l’uno dall’altro

A darne notizia sono i colleghi di GiornalediLodi.it: uno di quei casi che lambisce il miracoloso. Si parte da una gravidanza gemellare la cui tranquillità viene squarciata quando i medici comunicano a mamma Lucia e papà Sergio, entrambi 40enni – in seguito alle perdite avute nel mese di dicembre 2018 della donna a cui è seguito un ricovero d’urgenza – che la statistica non è dalla loro parte. Casi di parti gemellari “differiti” andati a buon fine, sono infatti pochissimi a livello mondiale.

Sotto il segno dei Pesci… e del Capricorno

Il primo bimbo è nato il 24 dicembre 2018, sotto il segno del Capricorno, mentre l’altro il 22 febbraio 2019 sotto il segno dei Pesci, come dice una nota canzone di Venditti. Insomma, i piccoli non sarebbero neppure in classe insieme, nonostante siano gemelli.

Il miracolo

Il miracolo è avvenuto al reparto di ostetricia della «Fondazione Monza e Brianza per il Bambino e la sua Mamma», all’Ospedale San Gerardo di Monza, come spiega GiornalediMonza.it. Alessandro, nato a dicembre con parto naturale, pesava 800 grammi ed è sopravvissuto a quella terribile percentuale: soltanto il 50% di chance di farcela. La primaria del reparto è riuscita a lasciare dentro la placenta e un pezzo di cordone ombelicale. Andrea è arrivato dopo sessanta giorni, nel 2019. Lui è nato di quasi 3 chili. L’ultimo nato è già a casa, mentre il piccolo Alessandro dovrebbe essere dimesso tra circa due settimane.

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia