Pali ritira lettino da campeggio per neonati per rischio intrappolamento

Il tessuto del rivestimento non supera gli specifici test per la garanzia di un adeguato flusso d’aria.

Pali ritira lettino da campeggio per neonati per rischio intrappolamento
27 Aprile 2019 ore 15:30

Pali Spa ritira i lettini da campeggio per neonati modello Prestige Blu per rischio intrappolamento. Il tessuto del rivestimento risulta non superare gli specifici test per la garanzia di un adeguato flusso d’aria e la tasca portaoggetti esterna non è conforme.

Pali Spa ritira i lettini da campeggio per neonati modello Prestige Blu per rischio intrappolamento

Pali Spa ritira i lettini da campeggio modello “Prestige Blu”.

“I consumatori – ha comunicato l’azienda sul proprio sito ufficiale – devono sempre avere la certezza che i prodotti Pali siano sicuri e non comportino rischi per la propria salute. Per questo motivo Pali, in collaborazione con le autorità competenti in materia di sicurezza dei prodotti, ha disposto il ritiro del lettino da campeggio denominato Prestige Blu”.

I problemi di sicurezza

Il tessuto del rivestimento del lettino risulta non superare gli specifici test per la garanzia di un adeguato flusso d’aria; inoltre, la tasca portaoggetti esterna presenta delle dimensioni non conformi ai requisiti della normativa vigente. Il ritiro riguarda dunque il seguente articolo: letto da campeggio “Prestige Blue” codice interno: 022000 codice a barre: 8053677532888.

“Nessun prodotto Pali – continua l’azienda – è coinvolto in questo né in altri richiami. Se non possedete un articolo che corrisponde alle immagini sopra riportate, il presente ritiro non vi riguarda e potrete continuare ad utilizzare il vostro prodotto Pali. In caso contrario, vi preghiamo di interrompere immediatamente ogni utilizzo del prodotto in questione e contattare, per qualunque dubbio o chiarimento, la Pali S.p.A. tramite l’indirizzo e-mail recall@pali.it oppure al numero telefonico 0432-756074”.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia