Cronaca
Mantova

Oltre 100 volontari di protezione civile per il maltempo

Soccorsi, controlli e messa in sicurezza dopo il fortunale di lunedì 4 luglio

Oltre 100 volontari di protezione civile per il maltempo
Cronaca Mantova, 06 Luglio 2022 ore 10:28

Maxi lavoro per la protezione civile mantovana.

In campo fino alle 3.30 della notte

Oltre un centinaio di volontari di protezione civile impegnati nelle operazioni di soccorso per la tromba d’aria che si è abbattuta sul Mantovano nella serata di lunedì 4 luglio 2022.

Dalle 19.30 alle 3.30, ben 36 squadre appartenenti a 19 associazioni di volontariato di protezione civile sono intervenute per alberi sradicati dal vento, per la messa in sicurezza di strade da caduta pali telefonici e alberi e per il monitoraggio, in generale, del territorio.

Le associazioni intervenute

Numerose le associazioni di protezione civile intervenute. Tra queste: Città di Asola, due squadre ad Asola e Piubega, per alberi pericolanti, AVPC Castellucchio con due squadre a Castellucchio, Rodigo e Ceresara per piante cadute, l’AVPC di Medole, l’associazione Terre dei Gonzaga (cinque squadre per taglio alberi e sopralluoghi a Poggio Rusco, e zone limitrofe), il gruppo Città di Suzzara con tre squadre tra Suzzara e Pegognaga per taglio alberi, il Club virgiliano in supporto alla polizia locale per alberi caduti, il gruppo GC Goito con due squadre a Goito per caduta alberi, il gruppo di Marmirolo con due squadre per caduta alberi, il gruppo comunale di Porto Mantovano con una squadra a Porto Mantovano, sempre per caduta alberi. E poi il Gruppo intercomunale Polirone con due squadre per taglio alberi, il gruppo intercomunale Colli Morenici con due squadre per monitoraggio territorio e taglio piante a Castiglione delle Stiviere, Cavriana e Guidizzolo.

Anche altre associazioni in campo

Operativi anche i volontari dell’associazione Sirio con una squadra a Cerese di Borgo Virgilio per caduta alberi, della Molinella con due squadre Roverbella per caduta pali del telefono in Strada Fienili, della associazione Mura con quattro squadre a Castel Goffredo per la messa in sicurezza di strade dove erano caduti alberi.

Il gruppo Padus ha operato con cinque squadre a Bagnolo San Vito, Ostiglia, Monzambano e Volta Mantovana per caduta alberi e sgombero strade da pali telefonici; il Naviglio con tre squadre per caduta alberi in tre Comuni e il Torre d’Oglio con due squadre a Marcaria e a Boschetto di Curtatone per la caduta di alberi. Stesso tipo di intervento per la Vedetta di Torricella.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter