Mussolini in mostra al mercato delle pulci: espulso per due mesi

Il quadro di Mussolini in mostra alla fiera delle pulci e i messaggi di esaltazione del Duce non sono piaciuti: il proprietario allontanato per due mesi.

Mussolini in mostra al mercato delle pulci: espulso per due mesi
21 Ottobre 2018 ore 14:48

Il proprietario di una bancarella del mercato delle pulci di Buccinasco espulso per due mesi. Aveva un quadro di Mussolini in mostra con la scritta: “E’ l’ora che torni”.

Mussolini in mostra al mercatino

Un quadro con il ritratto di Benito Mussolini, esposto e messo in vendita al tradizionale mercatino delle pulci di Buccinasco. Sulla cornice dorata, due foglietti: “È l’ora che torni” e “Numero uno”. Un mezzo busto del duce, dipinto su tela, messo in mostra insieme a crocifissi, bicchieri antichi e altri quadretti. Qualcuno però tra i visitatori s’è accorto di quel ritratto di Mussolini in mostra e non ha digerito l’atto di esaltazione del dittatore fascista.

Il sindaco: “Non ammettiamo nessuna apologia”

Come riporta il Giornale dei Navigli, la segnalazione è arrivata anche al sindaco di Buccinasco Rino Pruiti. “Atti di questo tipo sul territorio del nostro comune non sono tollerati – ha commentato –. Giusta l’espulsione per due mesi dell’autore e se il fatto dovesse ripetersi ci saranno provvedimenti permanenti. Concediamo un importante spazio pubblico e vogliamo che siano rispettate le regole e la legge: non sono ammesse apologie al fascismo e nessun’altra espressione di estremismo”.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia