Maxi discarica con auto e fusti di olio: nei guai un 35enne

I carabinieri individuano un capannone non autorizzato: denunciato il 35enne proprietario.

Maxi discarica con auto e fusti di olio: nei guai un 35enne
Cronaca Mantova, 02 Aprile 2019 ore 11:48

Maxi discarica con auto e fusti di olio in un capannone di Borgo Virgilio: i carabinieri individuano e denunciano un 35enne.

Uno "sfasciacarrozze" abusivo

Quando sono entrati in quel capannone nel territorio di Borgo Virgilio, i carabinieri hanno trovato una sorta di sfasciacarrozze abusivo. Non erano presenti macchinari per la demolizione delle auto, ma in ogni caso erano state stipate auto abbandonate e non più funzionanti e fusti tracimanti olio da motore che finiva anche nel terreno sottostante. Una situazione certamente non regolare, dal momento che quello cui avevano avuto accesso i carabinieri era niente più che un normalissimo capannone, e di certo non un'azienda per il recupero o la demolizione dei veicoli.

Scatta la denuncia

Considerata la situazione, i carabinieri non hanno potuto fare altro che denunciare il proprietario del capannone: si tratta di un 35enne originario dell'est Europa, titolare di un'impresa individuale, che alla fine è stato denunciato per il reato di discarica abusiva. Ora la vicenda, dopo la denuncia, è in mano all'autorità giudiziaria.

 

LEGGI ANCHE: Truffa online a Borgo Virgilio: ruba i dati della carta di credito, denunciato