Cronaca
Controlli sul lavoro

Mancata sicurezza sul lavoro e manodopera clandestina, maxi multe e denunce in tre attività di Mantova

Sono stati inoltre sequestrati 70 chilogrammi di prodotti alimentari non conformi

Mancata sicurezza sul lavoro e manodopera clandestina, maxi multe e denunce in tre attività di Mantova
Mantova Aggiornamento:

Dai recenti controlli eseguiti dai Carabinieri di Mantova in tre attività lavorative del capoluogo e nel suo hinterland sono emerse violazioni relative alla mancanza di sicurezza sul lavoro e alla presenza di manodopera clandestina. Per questo motivo sono state elevate maxi multe e cinque denunce totali.

(In copertina: immagine di repertorio)

Controlli sul lavoro a Mantova: nei guai tre attività del capoluogo

Anche a seguito del numero di infortuni sul lavoro registrato da inizio anno, si è intensificata l’attività dei Carabinieri di Mantova in materia di controlli per la sicurezza sul lavoro.

Negli ultimi quindici giorni i militari del Comando Provinciale dei Carabinieri, unitamente al personale del locale Nucleo Ispettorato del lavoro e del Comando Carabinieri per la Tutela della Salute – Nucleo Antisofisticazione e Sanità di Cremona, hanno proceduto al controllo di un laboratorio dolciario, di un poliambulatorio medico e di un cantiere edile, tutti ubicati a Mantova e nell'hinterland.

Sono stati, così, denunciate in stato di libertà all'Autorità Giudiziaria di Mantova complessivamente cinque persone, per violazioni in materia di tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori sui luoghi di lavoro ed impiego di manodopera clandestina.

Sono state inoltre contestate violazioni amministrative per un totale di circa 60mila euro e posti sotto sequestro 70 chilogrammi di prodotti alimentari non conformi.

Seguici sui nostri canali