Codisotto

Mamma 33enne sbanda con l'auto e si schianta, via con l'elicottero la figlia di 3 anni

Nonostante la gravità dell'incidente, mamma e figlie di Suzzara non sono mai state in pericolo di vita

Mamma 33enne sbanda con l'auto e si schianta, via con l'elicottero la figlia di 3 anni
Pubblicato:

In auto c'era anche la figlia maggiore di 6 anni, lei e la mamma sono finite in pronto soccorso a Guastalla. La bimba ha raggiunto invece, in eliambulanza, l'ospedale di Parma.

Incidente, ferite mamma e figlie di Suzzara

Attimi di panico sul confine con la provincia di Mantova, a Codisotto, frazione di Luzzara, nel corso del pomeriggio di mercoledì 3 luglio 2024. Un brutto incidente stradale ha coinvolto una Fiat Panda blu con a bordo una mamma e le sue due bambine, tutte e tre sono residenti a Suzzara. L’episodio è avvenuto intorno alle 16 ed è intervenuto l'elisoccorso.

La mamma 33enne e le bimbe di 3 e 6 anni stavano percorrendo strada Nazionale quando, secondo le prime ricostruzioni, l'auto ha sbandato improvvisamente causando un forte impatto che ha richiesto l'intervento immediato dei soccorsi. Sul posto sono accorse due ambulanze della Croce Rossa Italiana di Guastalla con due automediche di cui una arrivata da Novellara.

Strada Nazionale a Codisotto:

Bimba di tre anni via in elicottero

Le dinamiche dell'incidente sono ancora in corso di accertamento. Nonostante la gravità dell'impatto, fortunatamente nessuna delle tre coinvolte è mai stata in pericolo di vita. Tuttavia, la tensione è stata altissima, specialmente per le condizioni della figlia più piccola che ha riportato lesioni serie.

La bambina di 3 anni, infatti, è stata trasferita al pronto soccorso pediatrico dell'ospedale Maggiore di Parma. Per il trasporto, si è reso necessario l’intervento dell’elicottero del 118 decollato da Bologna e atterrato al pronto soccorso di Guastalla dove la piccola è stata caricata a bordo per il volo verso Parma.

Nel frattempo, la mamma e la figlia maggiore sono state portate al pronto soccorso di Guastalla per le cure del caso. Entrambe hanno riportato ferite meno gravi rispetto alla sorellina. Sul luogo dell'incidente, anche la Polizia Locale che ha effettuato i rilievi necessari per ricostruire l’esatta dinamica dei fatti.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali