Lo fermano, apre la portiera e l’odore è inconfondibile: guidava sotto l’effetto di stupefacenti

Gli esami hanno confermato il sospetto dei Carabinieri.

Lo fermano, apre la portiera e l’odore è inconfondibile: guidava sotto l’effetto di stupefacenti
Alto Mantovano, 14 Gennaio 2020 ore 16:47

Castiglione delle Stiviere: i Carabinieri denunciano 45enne per guida sotto l’influenza di sostanze stupefacenti.

Contrasto alla guida sotto l’effetto di alcol e droga

Erano le ore 17.30 circa del 02 dicembre 2019 quando i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Castiglione delle Stiviere, nel contesto di un servizio finalizzato al contrasto della guida sotto l’effetto di sostanze alcooliche e stupefacenti, fermavano, in via Cà Morino di Medole, un’autovettura dalla quale fuoriusciva odore riconducibile a sostanza stupefacente. Alla guida vi era il proprietario, F.G. 45enne, apparso da subito in evidente stato confusionale.

Accompagnato in ospedale

A questo punto i Carabinieri lo accompagnavano presso l’Ospedale di Castiglione delle Stiviere per i prelievi ematici e liquidi biologici per poi rilasciarlo. Ricevuti gli esiti degli esami dall’ASST Spedali Civili di Brescia U.O. Medicina Legale, il conducente dell’autovettura, risultato positivo all’uso di sostanze stupefacenti con presenza di cannabinoidi nel sangue, è stato denunciato a piede libero per guida sotto l’influenza di sostanze psicotrope e segnalato alla Prefettura di Mantova per l’emissione del decreto di sospensione della patente di guida.

RITROVA GIORNALEDIMANTOVA.IT ANCHE SUL DESKTOP DEL CELLULARE!

Leggi anche: Come aggiungere il nostro sito alla schermata home del tuo smartphone

 

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia