Il presidente del wwf

L’appello del WWF: “No alle mascherine usa e getta a scuola”

"E’ sbagliato, antiecologico e diseducativo buttare 11 milioni di protezioni nelle scuole ogni giorno".

L’appello del WWF: “No alle mascherine usa e getta a scuola”
Mantova, 13 Settembre 2020 ore 10:27

«No alle mascherine usa e getta nelle scuole, si usino quelle lavabili».

Lo sfogo del presidente del Wwf Lombardia

E’ lo sfogo e al tempo stesso l’appello di Gianni Del Pero, presidente del Wwf Lombardia, che dichiara:

«Siamo stupiti del fatto che stia passando la notizia, peraltro mal comunicata dallo stesso Ministero della Salute, che nelle scuole sarà obbligatorio l’utilizzo di sole mascherine chirurgiche. Stupiti perché l’Istituto superiore di Sanità già in un proprio pronunciamento di maggio dichiarava che: “Le mascherine di comunità hanno lo scopo di ridurre la circolazione del virus nella vita quotidiana e non sono soggette a particolari certificazioni”. E sulla base di tale pronunciamento il Comitato Tecnico Scientifico di supporto al Governo ribadiva il 10 agosto il proprio parere: “Tutti gli studenti di età superiore ai sei anni dovranno indossare una mascherina chirurgica o di comunità di propria dotazione”».

“Si usino le mascherine lavabili”

Ed è per questo che il Wwf usa e invita a usare contro il virus le mascherine di comunità riutilizzabili e lavabili.

«E’ infatti sbagliato, antiecologico e diseducativo “buttare” 11 milioni di mascherine nelle scuole ogni giorno – conclude Del Pero – Dobbiamo proteggerci e proteggere i nostri cari dal Covid-19 ma rispettando l’ambiente senza riempirlo di mascherine usa e getta».

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia