Ladro di videogiochi colto con le mani nel sacco

Pensava di passare inosservato schermando lo zaino, ma i Carabinieri lo hanno individuato.

Ladro di videogiochi colto con le mani nel sacco
Mantova, 12 Gennaio 2020 ore 11:11

Nel corso dei giorni scorsi sono stati diversi gli interventi effettuati dal Comando della Compagnia dei Carabinieri di  Mantova, che hanno portato ad ottimi risultati.

Ladro di videogiochi colto con le mani nel sacco

Credeva di riuscire a passarla liscia e di passare inosservato con il suo zainetto, ma la perquisizione svolta dai Carabinieri della Sezione Radiomobile di Mantova ha vanificato le speranze di un 33enne, calabrese di origine, che è stato beccato con sei giochi per Playstation, per un valore totale di 360 euro circa, poco prima asportati in un centro commerciale della città. Non è stato infatti sufficiente schermare lo zaino per superare l’antitaccheggio. Il giovane è stato quindi accompagnato al carcere di Mantova per essere giudicato, domani mattina, per direttissima.

Le altre operazioni dei Carabinieri

Stragi del sabato sera: 29 controlli, nessuno oltre i limiti di legge

Scoperto con armi e droga: 30enne denunciato e segnalato

Dà false generalità per non farsi notificare gli atti a suo carico

Agli arresti domiciliari fa una passeggiata in città: arrestato nuovamente

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia