Menu
Cerca

La roggia più inquinata d’Europa è nella Bassa

Nelle sue acque scorrono farmaci veterinari e antiparassitari, molti dei quali vietati da anni.

La roggia più inquinata d’Europa è nella Bassa
Cronaca 12 Dicembre 2018 ore 10:31

La roggia più inquinata d’Europa è nella Bassa. Per la precisione si trova in provincia di Brescia fra i comuni di Quinzano e Borgo San Giacomo.

La roggia più inquinata d’Europa è nella Bassa

Come riporta BresciaSettegiorni.it, la roggia più inquinata d’Europa si trova fra Quinzano e Borgo San Giacomo ed è la Savarona. Monitorata da Greenpeace, è stato rilevato che nelle sue acque scorrono più di 11 tipi di farmaci veterinari e 23 antiparassitari, molti dei quali vietati da anni. Un mix pericolosissimo che ha avvelenato l’acqua della roggia forse in maniera irreversibile. L’annuncio ha lasciato sotto shock i residenti.

Sindaci determinati a scoprire la verità

I sindaco di Borgo, Giuseppe Lama, e Quinzano, Andrea Soregaroli, sono determinati ad andare fino in fondo alla vicenda.

LEGGI ANCHE: Autostrada Cremona-Mantova, Terzi: “Opera strategica”