La Procura blocca il funerale, la famiglia chiede chiarezza

La nipote: "Non capiamo più nulla, e ora oltre il dolore dobbiamo affrontare anche questo".

La Procura blocca il funerale, la famiglia chiede chiarezza
21 Settembre 2018 ore 17:29

La Procura blocca il funerale, la famiglia ora chiede chiarezza circa la morte di Gianfranco Bignozzi.

Funerale rimandato

Il 57enne di Remedello è deceduto al Policlinico di Pavia dove era ricoverato a causa della polmonite. Era tutto pronto per il funerale che si sarebbe dovuto celebrare domani, sabato 22 settembre, alle 14.30 nella parrocchia di Remedello. Ma la Procura ha bloccato tutto, disponendo l’autopsia sul cadavere, che al momento si trova ancora al Policlinico di Pavia, per capire se sia stato il batterio della legionella a causarne il decesso.

Al dolore si aggiunge altro dolore

Una decisione che aggiunge dolore al dolore per la famiglia di Bignozzi che ora, vuole chiarezza. “Non capiamo più nulla, e ora oltre il dolore dobbiamo affrontare anche questo – ha commentato la nipote Sara Galvani – Oltretutto fino a lunedì non avremo risposte”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia