Mandateci un messaggio

“La prima cosa bella che farò dopo il 3 maggio (forse) sarà…” SCRIVETECI!

Cari lettori, sbizzarritevi immaginando il domani, quando finalmente potremo uscire di casa...

Mantova, 22 Aprile 2020 ore 15:22

Qual è la prima cosa bella che farete quando sarà passato l’incubo coronavirus e potremo finalmente uscire dalle nostre case e ricominciare a vivere all’aria aperta?

I vostri messaggi

…Con le lacrime agli occhi riabbraccerò i miei cari, poi una visita in Chiesa a ringraziare Dio… e poi, cercando di recuperare il tempo perduto, guarderò la gente, la natura e tutto quello che ci circonda, con occhio più limpido e, spero, più indulgente!
Giorgia

Finito tutto questo, vorrei prendere la macchina e partire per una meta improvvisata. L’importante è essere in compagnia e divertirmi come mai ho fatto finora.
Giovanni


Prima di tutto un abbraccio a mia mamma e nipoti. E poi una bella passeggiata!
Marinella


La prima cosa che farò dopo la fine della quarantena sarà tornare in Piazza Virgiliana a giocare a Quidditch

Stefano                


Andare a mangiare in città con la mia famiglia mano nella mano… la cosa più semplice e più bella!

Massimiliano                   


Io voglio andare con la mia famiglia spensieratamente al Giardino Sigurtà per respirare i meravigliosi fiori che la natura sta facendo esplodere. 😊🌹🌷🌺🌸🏵️🌼 

Federica                                                                                                                                        


Correrò da mia madre rimasta vedova poco fa ❤ 

Patrizia 


Per me’rimane più o meno uguale,la mia quarantena l’ho fatta lavorando.

Lulu    


Vedrò finalmente mia mamma che invecchia senza il mio calore, vedrò il mio nipotino che a 5 mesi è da scoprire ogni giorno e io mi perdo momenti irripetibili. E poi di seguito abbraccero’ tutta la mia famiglia❤️

Ornella


Riunirmi con mia figlia e tutta la mia famiglia per una bella tavolata tutti insieme.

Silvana


Andare a mangiare una buona pizza con la mia famiglia al ristorante pizzeria Doria di Ostiglia.

Luca


Correre dalla mia nipotina che è un mese che non la vedo ed ha solo dieci mesi.

Maria Grazia


Una fuga sul lago di Garda….
Helga

La prima cosa che farò è abbracciare i miei suoceri 🎈

Vittoria


Rivedrò i miei genitori e i miei nonni!!! Non vedo l’ora 🥰

Sara


Abbracciare i miei genitori.

Bettina


Riunire tutta la famiglia…e cucinare per tutti💜

Laura


Fare un pellegrinaggio a Lourdes a Medjugorje da Padre Pio ecc e un mese al mare e in montagna.

Remo

Riabbracciare la mia mamma e mio figlio rimasti a Firenze 

Cecilia


Andare al lago di Garda a guardare il tramonto con mio amore che non vedo pure da molto ( 8 marzo )😥😥

Nada


Prenderò qualche giorno di ferie per riposare.

Raj


La spesa con meno ansia…..

Annamaria


Io sono Argentina, penso fare Asado e Empanadas criollas para toda mi familia y amigos in casa.

Adriana 


Brucio la mascherina nel barbecue.

Mirka


Restare a casa 🖤
Luca

Abbracciare i miei figli e la mia nipotina.

Calogero

Una bella passeggiata e una cena fuori.

Francesca


Riprenderò a correre.
Franco

Vorrei essere una persona migliore.

Nino


Vedere il fidanzato e pensare con lui al futuro 😊

Micol


A vaghi a laurà…

Francesco

Weekend a Firenze.
Elisa

Io andrò al xentro massaggi cinesi di Ostiglia. Ne ho proprio bisogno.

Luca

Il 4 maggio sara il mio compleanno. Chissà se per una volta potrò festeggiare in modo felice.

Alessia

Sperando che non ci sia una proroga.. (possibile visto tutto quanto).. la prima cosa che vorrei fare è andare dalla mia fidanzata.. che non vedo dal 7 marzo. Non essendo del mio stesso comune… non posso andarla a trovare.

Giorgio

Faccio le cose essenziali e rimango ancora in casa, perché tanto non ne usciremo presto…

Simonetta

Andare a Rovigo a trovare la mia mamma…non so’ quando.lei ricoverata in Residenza Anni Azzurri a Villadose.

Maida

Se sarà possibile. Vedere mio figlio 
Sandra

Non credo ci libereranno il 4 maggio ma se fosse vedere mia figlia e fare una bella grigliata con tutta la mia famiglia.

Silvana

Andrò a trovare i miei genitori non li vedo da febbraio.

Nina

Io spero si possa andare a trovare i propri genitori..o famigliari..

Elisa

Abbracciare la mia nipotina che anche se la vedo con la videochiamata mi manca da morire e abitiamo a 300 metri di distanza. Poi le mie figlie,tra le quali una è infermiera ,qua c’è pure la preoccupazione.

Maria Grazia

Cicloviaggio subito 😎🚲

Giorgia

Mi metterò a correre come un capriolo in calore.

Jerry

Io credo che non uscirò…..non credo di essere pronta psicologicamente…… vedremo.

Vanna

Parrucchiera.

Luciana

Andare con la mia famiglia a mangiare una buona pizza al HOTEL DORIA ad Ostiglia.

Luca

Mettermi in ferie.

Carlo

Mi siederò su una panchina a guardare il nostro lago.

Daniela

Facciamo 1 giro con le biciclette in campagna con le bambine. Niente di che. A casa che si sta meglio che dentro in un ospedale. 😥

Ana

Riabbracciare i miei figli e la mia nipotina appena nata.

Calogero

Io credo correrò dai miei e farò un lungo giro in macchina senza meta….

Tanja

Vivere!!!

Clara

Andare al lavoro.
Cristian

Andrò a trovare i miei non li vedo da 3 mesi.

Dalia

Quando potremo uscire dai “domiciliari”

In fuga (con il pensiero) dalla soffocante reclusione delle mura domestiche, ognuno di noi sta immaginando cosa farà quando l’emergenza sarà finita e potremo uscire per strada, tra la gente, e ricominciare, o quando finalmente riacquisteremo almeno un po’ di normalità.

La prima cosa bella dopo il coronavirus

Isolati nelle nostre case, da soli o in famiglia, stiamo sperimentando limiti di noi stessi insospettati, nel bene e nel male. Stiamo riscoprendo valori perduti (del tempo anzitutto), ma ci mancano anche – ormai terribilmente – un sacco di altre cose, più o meno essenziali (dall’abbraccio con chi ci è caro al ritocco della ricrescita dal parrucchiere) o più meno superflue (ma per ciascuno di noi, nel loro piccolo vitali).

Scriveteci via email o su Messenger

Piano piano torneremo a lavorare negli uffici, nelle aziende, nei negozi, nei bari (si spera). Riprenderà (forse) la scuola. Ma quale sarà la primissima cosa che vi piacerebbe fare? La più solenne o la più “stupida”?

Raccontateci quello che avete immaginato, quello che vi siete ripromessi, quello che sperate di fare.

Potete mandare una email a redazione@primadituttomantova.it
Oppure SCRIVETECI SU MESSENGER

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia