Cronaca
Solferino

La lite tra vicini degenera e finisce a coltellate

Un 47enne ferito ad un braccio: scatta la denuncia per lesioni aggravate

La lite tra vicini degenera e finisce a coltellate
Cronaca 13 Luglio 2022 ore 10:14

L'episodio in piena notte a Pozzo Catena.

Dalle parole ai fatti in pochi istanti

Un grave episodio si è verificato nella notte tra lunedì 11 luglio e martedì 12 luglio 2022 a Solferino, in zona Pozzo Catena. Verso l'una e mezza della notte infatti due vicini di casa hanno iniziato a litigare tra loro e nel giro di pochi istanti la situazione è degenerata, tanto che uno dei due è stato ferito con un coltello dall'altro. Protagonisti un 38ennee un 47enne: a rimanere ferito proprio il 47enne, che alla fine è stato portato all'ospedale di Desenzano del Garda per gli accertamenti del caso.

Ruggini mai sopite?

Il motivo della lite, degenerata appunto in una zuffa, non è al momento chiaro. Forse ruggini mai sopite tra i due dirimpettai o magari qualche episodio più recente che potrebbe aver provocato forte malumore tra i due. In ogni caso le ragioni che hanno portato all'episodio sembrano non essere particolarmente gravi. I carabinieri della Compagnia di Castiglione delle Stiviere stanno in ogni caso procedendo con i necessari approfondimenti.

Arrivano i soccorsi

Subito dopo il ferimento è scattato l'allarme: sul posto nel giro di breve tempo sono arrivate tre pattuglie dei carabinieri della Compagnia di Castiglione delle Stiviere e due ambulanze, che hanno riempito la zona di Pozzo Catena con le luci dei lampeggianti nella notte. Il 47enne rimasto ferito è stato appunto portato all'ospedale di Desenzano, anche se la ferita sembrava tutto sommato superficiale; il 38enne invece è stato portato in ospedale a Castiglione. Ora sull'episodio indagano i carabinieri che all'indirizzo del 38enne hanno fatto partire una denuncia per lesioni aggravate.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter