SANZIONATI

Insulti e schiaffi tra barista e cliente: la Polizia seda la lite nel cuore di Mantova

Entrambi sono stati sanzionati per ubriachezza molesta.

Insulti e schiaffi tra barista e cliente: la Polizia seda la lite nel cuore di Mantova
Mantova, 20 Maggio 2020 ore 10:38

Insulti e schiaffi tra barista e cliente. La polizia sanziona entrambi per ubriachezza molesta.

La Polizia seda la lite tra gestore e cliente

Nella notte appena trascorsa gli uomini della Squadra Volante sono dovuti intervenire in un bar del Centro storico di Mantova – appena riaperto dopo il lockdown – per una violenta lite tra il gestore ed un cliente.
All’interno del locale – già sanzionato e chiuso per 8 giorni dal Questore della Provincia di Mantova Paolo Sartori, nello scorso mese di marzo, per motivi di ordine e sicurezza pubblica, derivanti anche dal non aver rispettato le norme governative sulle misure di contrasto alla diffusione del virus COVID-19 – gli Agenti della Squadra “Volante”, giunti immediatamente sul luogo del richiesto intervento a seguito di una chiamata di soccorso pervenuta alla Centrale Operativa della Questura, sono riusciti in pochi minuti a sedare una violenta lite, scaturita per futili motivi, tra il gestore del locale ed un avventore.

Troppo ubriachi per ricordare bene

I poliziotti, quindi, una volta sedati gli animi, hanno proceduto alla verifica di quanto accaduto, facendosi ricostruire la dinamica dei fatti dai due contendenti, i quali, fin da subito, sono apparsi entrambi in forte stato di ebrezza alcolica, tanto da fornire, riguardo all’accaduto, versioni tanto confuse quanto contrastanti e, per alcuni versi, abbastanza inverosimili: entrambi, peraltro, hanno riferito di essere stati provocati, insultati e colpiti con schiaffi e pugni dalla controparte.
Gli Agenti di Polizia, dopo aver assunto formalmente dichiarazioni su quanto accaduto anche da altri clienti presenti nel locale, al termine dell’intervento hanno provveduto a sanzionare per ubriachezza molesta i due contendenti.
La Divisione di Polizia Amministrativa della Questura, ora, sta valutando l’accaduto al fine di proporre al Questore l’adozione di un ulteriore Decreto di sospensione della Licenza ex Articolo 100 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia