Cronaca
tragedia scampata

Incendio a Viadana: dalla raccolta fondi per chi ha perso tutto ai gatti scappati e non ancora trovati

C'è chi in questo incendio ha visto bruciare non solo una casa ma anche tutti i ricordi di una vita intera.

Incendio a Viadana: dalla raccolta fondi per chi ha perso tutto ai gatti scappati e non ancora trovati
Cronaca Mantova, 14 Gennaio 2022 ore 09:54

La sera del 12 gennaio 2022 a Viadana non verrà certo dimenticata: un devastante incendio verso le 19.30 è divampato all'ultimo piano di una palazzina di via Manfrassina causando lo sfollamento di una quindicina di persone, rimaste senza casa e ora ospitate da parenti e amici.

15 persone rimaste senza casa

Il fuoco ha fatto sparire tanto, quasi tutto, negli appartamenti colpiti dalla sua furia. Nel pomeriggio di giovedì 13 gennaio alcuni degli sfollati hanno avuto la possibilità di tornare negli appartamenti lasciati la sera prima in fretta e furia per recuperare qualche bene personale di prima necessità, ma al momento è ancora impossibile fare una conta dei danni o quantificare le tempistiche per poter ritornare a casa.

Vigili del fuoco in azione per ore

Le cause dell'incendio sono ancora da confermare ma l'ipotesi più probabile è che il fuoco sia divampato a causa di un corto circuito. Per sedare le fiamme i Vigili del fuoco di Mantova hanno operato per ore, fino all'alba della mattinata successiva: al fine di isolare l'incendio sul tetto i pompieri ne hanno dovuto tagliare delle porzioni e utilizzare un ingente quantitativo d'acqua, trasformatosi pericolosamente in un sottile strato di ghiaccio durante la notte.

Incredibilmente nessuno dei residenti è rimasto ferito o intossicato, anche se la paura è stata tanta e il dispiacere di vedere distrutta la propria casa e cancellati i propri ricordi lo è ancora di più.

Scomparsi due gatti

A causa dell'agitazione dovuta all'incendio e dal fuggi fuggi generale due gatti sono scomparsi dagli appartamenti andati a fuoco e per ora non hanno purtroppo ancora fatto ritorno a casa.

Si tratta di Oreo e Micia: il primo è un gattone completamente nero dagli occhi ambrati, la seconda è una giovane gattina tigrata. Sui social impazzano le condivisioni degli appelli per ritrovarli:

A seguito dell'incendio che si è sviluppato l'altra sera in una palazzina a Viadana in via Manfrassina, due mici che si trovavano negli appartamenti sono scappati.
Oreo, maschio, tutto nero, senza collarino.
Segni particolari: la bocca non si chiude completamente
per segnalazioni e avvistamenti contattare il 391 3133369
Micia, femmina, soriana di circa 9 mesi
Per favore massima condivisione su Viadana e dintorni
Le loro famiglie sono disperate
Aiutiamoli a tornare dalle loro famiglie

Aperta una raccolta fondi su Go Fund Me

Se, tra gli sfollati, c'è chi è riuscito a rientrare nella propria abitazione e a recuperare qualche effetto personale, c'è chi invece ha perso completamente tutto, una vita e una casa spazzate via dal fuoco. Per questo è stata aperta una raccolta fondi su Go Fund Me al fine di aiutare il padre e il fratello di Nicole Carretti - che ha aperto la raccolta -  a ricominciare. La raccolta fondi in poche ore ha già raggiunto 11mila euro di donazioni.

Il 12 Gennaio 2022 a Viadana (MN), ha preso fuoco la casa di mio padre e mio fratello.
I vigili del fuoco sono intervenuti e sono riusciti a spegnere l'incendio dopo molte ore di lavoro. L'incendio è iniziato verso le 19.00/30 e si è concluso alle 4.30 del mattino.
Purtroppo l'appartamento è bruciato completamente e rapidamente, senza dare la possibilità di recuperare nulla. Quando è iniziata questa tragedia non c'era nessuno in casa, a parte il nostro gattino Oreo.
Mio padre amava quella piccola casa e amava Oreo. Con tanti sacrifici l'aveva messa tutta a posto, pitturandola tutto da solo da cima a fondo. Non hanno potuto recuperare alcun vestito, tutto si è bruciato insieme a ricordi, sacrifici, foto e oggetti guardando il tutto in diretta senza poter far nulla. L'unica cosa che potevamo fare era guardare il fuoco portarsi via tutto, ma non la speranza di ricominciare ancora un'altra volta.
Tutto ciò sarà possibile anche grazie a chi vorrà contribuire a far ricominciare una nuova vita a mio padre e mio fratello. Le spese da affrontare saranno tante.
Possiamo aiutarli in due modi:
- Donare un contributo economico
- Diffondere questo messaggio con più persone possibili
Non possiamo aiutare tutti, ma tutti possiamo aiutare qualcuno e se potete in qualche modo aiutare il mio papà che non si vuole mai fare aiutare da nessuno, farete la differenza per la mia famiglia.. io ci voglio provare ma ho bisogno anche di voi.
Grazie di cuore per qualsiasi vostro contributo.

CLICCA QUI PER ANDARE ALLA RACCOLTA FONDI 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter