Cronaca
contrario alle misure anti covid

In un bar del centro titolare e dipendente lavoravano senza Green pass e mascherina

La Polizia di Mantova ha elevato 1700 euro di multa ai due lavoratori non in regola.

In un bar del centro titolare e dipendente lavoravano senza Green pass e mascherina
Cronaca Mantova, 07 Dicembre 2021 ore 11:56

La Polizia di Mantova ha multato un barista No vax in centro che, assieme a una sua dipendente, non aveva né Green pass né mascherina. Dopo essere stato scoperto l'uomo, dichiaratamente contrario alle misure anti Covid, dovrà pagare 1000 euro di multa mentre la dipendente 700.

Sanzionato barista No vax

L’Unità di Polizia Amministrativa della Locale di Mantova, nei giorni scorsi, durante l’attività di controllo per la verifica della corretta applicazione della normative sul Green pass e delle ulteriori disposizioni volte a contrastare l’attuale emergenza sanitaria, ha sanzionato pesantemente il titolare di un bar tabaccheria del centro città, che volutamente stava contravvenendo alle disposizioni sull’obbligo del green pass, all’uso delle mascherine e all’osservanza delle linee guida previste dall’ordinanza del Ministero della Salute.

Senza Green pass e mascherina

L’uomo, un 43 enne residente in provincia, fortemente contrariato dalle prescrizioni imposte dalle attuali normative anti COVID e probabilmente sostenitore dei “NO VAX”, stava esercitando l’attività senza indossare la mascherina, in assenza di green pass. Non contento ha anche volutamente omesso di controllare la dipendente, anche lei senza mascherina e senza green pass che, a sua volta, è stata sanzionata.
Al titolare dell’esercizio pubblico sono quindi state contestate violazioni per oltre 1.000 euro e 700 euro alla dipendente.
Il titolare, seppur risentito, ha sempre mantenuto toni garbati e subito dopo i controlli ha abbassato le serrande.