Mantova

In bici con la cocaina, arrestato pusher tunisino

Il giovane, 31 anni, è risultato anche irregolare sul territorio nazionale.

In bici con la cocaina, arrestato pusher tunisino
Mantova, 25 Agosto 2020 ore 10:42

Il Carabinieri della Sezione Radiomobile del Nucleo Operativo e Radiomobile di Mantova nella nottata hanno tratto in arresto un tunisino, classe 89, senza fissa dimora, per detenzione ai fini di spaccio di cocaina.

Il controllo dei carabinieri

Il giovane, credendo di passare inosservato, è stato notato in sella ad una bici, apparentemente tranquillo, lungo Piazzale di Porta Cerese. Ma quando i militari hanno deciso di fermarlo e controllarlo si sono immediatamente accorti che c’era qualcosa che non andava. Sudato e chiaramente nervoso cercava, con un italiano stentato, di giustificare la sua presenza accampando scuse poco credibili e agitandosi ulteriormente. E proprio in queste fasi concitate non è sfuggito ai Carabinieri che il ragazzo, con un movimento repentino, ha cercato di disfarsi di una bustina in cellophane che è stata immediatamente recuperata.

La cocaina

Al rientro in caserma si è accertato che dentro quella busta erano contenute quattro dosi di cocaina per complessivi ventiquattro grammi e che il giovane tunisino era entrato nel territorio nazionale, irregolarmente, lo scorso luglio. Accompagnato presso il carcere di via Poma verrà giudicato nella giornata odierna con rito direttissimo.

Runner 57enne stroncato da malore mentre fa jogging

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia