A MANTOVA

Immigrati irregolari sul territorio nazionale, 3 soggetti espulsi

Servizio di controllo mirato svolto dalle Forze dell'Ordine per mantenere la sicurezza dei cittadini mantovani

Immigrati irregolari sul territorio nazionale, 3 soggetti espulsi
Pubblicato:

Grazie al servizio di controllo sul territorio che gli agenti della Polizia di Stato di Mantova continuano a svolgere quotidianamente, sono stati identificati tre soggetti presenti sul territorio nazionale illegalmente e quindi sprovvisti del permesso di soggiorno.

Servizio di controllo a Mantova

L'attività mirata svolta dagli agenti mantovani con il supporto del Reparto Prevenzione Crimine di Reggio Emilia e della Polizia Locale di Mantova, ha permesso di attuare servizi volti alla tutela della sicurezza e dell’incolumità dei cittadini.

Durante il servizio gli agenti hanno perlustrato principalmente le zone della città e della periferia considerate più sensibili, come: Piazza Cavallotti, Piazza 80^ Fanteria, la Stazione Ferroviaria di Piazza Don Leoni, Giardini “Valentini” e “Tazio Nuvolari” ed i quartieri di Cittadella e Lunetta.

Sono 1630 le persone identificate durante il servizio e 649 veicoli controllati. Sono stati inoltre identificati 3 soggetti stranieri irregolari presenti sul territorio nazionale. Il supporto dell’Ufficio Immigrazione ha consentito l’emissione di 3 decreti di espulsione del Prefetto.

Accompagnato dagli agenti al C.P.R., per il rimpatrio verso il Paese di origine, un soggetto extracomunitario irregolare con precedenti. Il Questore ha emesso 16 Fogli di Via, 2 DASPO Urbani e 4 provvedimenti D.A.C.U.R. della durata di un anno con divieto di frequentare alcune aree nei confronti di soggetti che hanno mantenuto condotte pericolose per la sicurezza pubblica.

La Divisione di Polizia Amministrativa e l'ATS Valpadana di Mantova hanno inoltre sanzionato ed imposto la chiusura temporanea di un esercizio commerciale ambulante per via del mancato rispetto delle norme igienico-sanitarie.

Commenti
Alessandro

Gli irregolari sono centinaia, se non migliaia, solo nella nostra provincia. Sbandierare tre espulsioni è assolutamente ridicolo.

Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali