Tangenziale Nord Mantova

Il tir sbanda e schiaccia un furgone contro il guardrail: 25enne perde la vita

L'incidente mortale si è verificato nella tarda mattinata di ieri, in corso le indagini per ricostruire la dinamica.

Cronaca Mantova, 04 Dicembre 2020 ore 10:53

Un incidente tragico quello avvenuto nella tarda mattinata di ieri, 3 dicembre 2020, sulla Tangenziale Nord di Mantova, che ha visto un giovane perdere la vita e due persone rimanere gravemente ferite.

Incedente mortale in Tangenziale Nord

Poco dopo mezzogiorno di ieri un camion carico di lamiere di alluminio e proveniente dall’Ungheria stava viaggiando lungo la tangenziale nord in direzione Ostiglia: nello stesso momento un furgone guidato da un 25enne proveniente dalla Romania e un’auto Nissan Qashqai guidata da una 53enne di Marmirolo viaggiavano sulla stessa strada in direzione opposta.

Ci sono voluti pochi secondi perchè quella che sembrava essere una tranquilla mattinata invernalesi trasformasse in una terribile tragedia: il camion guidato dal camionista ungherese, per cause ora al vaglio degli inquirenti, ha sbandato finendo nella carreggiata opposta e schiacciando contro il guardrail il furgone guidato dal 25enne e coinvolgendo anche l’auto della 53enne, che seguiva il furgone.

Una manciata di secondi fatali che che non hanno neppure lasciato il tempo al giovane di accorgersi di quello che stava succedendo: il 25enne è morto sul colpo, schiacciato dalle lamiere del furgone che stava guidando. La 53enne che seguiva il furgone ha avuto invece il tempo di cercare di sterzare per evitare lo scontro, finendo però contro la ruota anteriore destra del mezzo pesante. Un impatto violento anche per lei, ma grazie alla sua istintiva manovra, seppur ferita, è riuscita a salvarsi la vita.

L’intervento dei soccorsi

Sul posto sono intervenuti i sanitari, i Vigili del fuoco e la Polizia Locale di Mantova. La donna è stata immediatamente soccorsa e trasportata all’ospedale di Mantova: è ferita ma non è in pericolo di vita.

Il camionista alla guida del Tir, che parla solo ungherese, verrà sottoposto ai necessari test e tramite un interprete gli inquirenti lo interrogheranno per capire la dinamica dell’incidente e la sua versione dei fatti.

Purtroppo, per recuperare la salma del giovane, è stato necessario un intervento capillare dei Vigili del fuoco che ci hanno impiegato 4 ore per recuperare il corpo martoriato tra le lamiere e mettere in sicurezza l’intera area dell’incedente.

LEGGI ANCHE:

Coronavirus, 82 nuovi positivi a Mantova e provincia: la situazione venerdì 4 dicembre 2020

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità