Il Processo a Mantova: la città diventa set per la fiction

Dai laghi a Palazzo Cavriani: le location mantovane della nuova serie Mediaset.

Il Processo a Mantova: la città diventa set per la fiction
Mantova, 24 Marzo 2019 ore 11:20

Il Processo a Mantova: presentata la fiction Mediaset. Le riprese nei luoghi più suggestivi della città.

Sono iniziate le riprese de “Il processo“, nuova serie prossimamente in onda su Canale 5, che vede protagonisti Vittoria Puccini e Francesco Scianna. La fiction, prodotta da Lucky Red con il sostegno del Comune di Mantova, è stata presentata sabato 23 marzo 2019 nell’aula consiliare dal sindaco Mattia Palazzi, mentre per Mediaset ha parlato Francesca Galiani, produttore esecutivo della serie, per Lucky Red erano presenti Tommaso Arrighi (produttore esecutivo) e Serena Sostegni (produttore delegato). Sono intervenuti anche il regista Stefano Lodovichi e gli attori Vittoria Puccini, Francesco Scianna e Camilla Filippi.

Le riprese in città: ecco dove

Sono numerose le location mantovane che fanno da sfondo alla trama di questa nuova fiction, come Palazzo Te, piazza Sordello, palazzo D’Arco, palazzo Beccaguti, palazzo Cavriani, palazzo Andreani e naturalmente i laghi. Il sindaco Mattia Palazzi ha commentato: “Per Mantova una nuova promozione nazionale che abbiamo cercato e voluto. Siamo un set naturale, sono convinto che la fiction ci porterà nuove opportunità”. Molte anche le comparse e i figuranti impegnati nella realizzazione del legal thriller: al termine delle riprese saranno circa 300.

La trama della nuova serie

Si tratta di un legal thriller in otto episodi per quattro prime serate creata da Alessandro Fabbri (Il ragazzo invisibile, In Treatment, 1992, 1993) in collaborazione con Laura Colella e Enrico Audenino. Diretta da Stefano Lodovichi, già regista de Il cacciatore, In fondo al bosco, vanta nel cast anche Camilla Filippi, Simone Colombari, Maurizio Lastrico, Euridice Axen e con la partecipazione straordinaria di Tommaso Ragno e Roberto Herlitzka. Ambientata nella città di Mantova, “Il processo” racconta di un coro di personaggi che gravitano intorno ad un unico, drammatico evento: l’omicidio brutale di Angelica, una diciassettenne coinvolta in affari più grandi di lei. La Pm Elena Guerra (Vittoria Puccini), che scopre di essere indissolubilmente legata alla vittima; Ruggero Barone (Francesco Scianna), avvocato rampante per cui il processo rappresenta l’occasione della vita; Linda Monaco (Camilla Filippi), unica gelida imputata che si proclama innocente. Tutti camminano in bilico, perennemente sul filo di un rasoio: quello di un processo il cui esito deciderà il nuovo corso della vita di ciascuno.

LEGGI ANCHE: Due sorelle morirono nel rogo: quattro anni dopo fratello indagato per omicidio volontario

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia