operazione antidroga

Grazie alla segnalazione del Sindaco scoperti 5 spacciatori

Disposti fogli di via a 5 persone per spaccio di cocaina in città.

Grazie alla segnalazione del Sindaco scoperti 5 spacciatori
Cronaca Mantova, 12 Febbraio 2021 ore 14:24

Operazione antidroga della Polizia Locale di Mantova: fogli di via a 5 persone per spaccio di cocaina in città.

L’indagine partita su segnalazione del sindaco Palazzi

Dopo una lunga indagine della Polizia Locale di Mantova, partita lo scorso maggio, sono stati individuate cinque persone che spacciavano cocaina in città. Una di origine marocchina e le altre quattro tunisina. Per tutti è scattato il provvedimento cautelare di allontanamento dalla provincia di Mantova. L’indagine è partita direttamente su segnalazione del sindaco Mattia Palazzi che aveva notato degli “strani movimenti” nei pressi del dormitorio di via Ariosto, nel quartiere di Valletta Valsecchi.

L’operazione antidroga è stata presentata venerdì 12 febbraio 2021, presso il Comando di viale Fiume, dal sindaco Mattia Palazzi, dal comandante della Polizia Locale Paolo Perantoni e dal vice Luigi Marcone.

I cinque spacciatori era ospiti del dormitorio

Le cinque persone, tutte giovani, nullafacenti e senza fissa dimora, quindi ospiti del dormitorio, spacciavano la sostanza stupefacente in tutta la città. Oltre che nel quartiere di Valletta Valsecchi, dalla zona Te sino al centro storico. I “clienti” erano tanti e di tutte le fasce sociali, dallo studente universitario al professionista, sino al disoccupato. Gli spacciatori giravano a piedi o in bici con poche dosi nascoste e pronte per essere consegnate. Si trattava di dosi ciascuna da mezzo grammo di cocaina, per un costo di circa 50 euro a “bustina”. Si è calcolato che il giro si aggirava sui circa mille euro al giorno.

“Ringraziamo il sindaco Palazzi per la segnalazione che ha dato il via alle indagini da parte della Polizia Locale – ha detto il comandante Perantoni – e Aspef per la collaborazione. L’operazione è stata lunga e complessa, durata quasi sei mesi, che ha visto i nostri agenti e quelli del Gom impegnati in pedinamenti e continui controlli. Sono state analizzate, infatti, le immagini delle telecamere di sicurezza attive 24ore al giorno. Il duro lavoro ha portato alla fine all’individuazione di un giro di spaccio in città. Naturalmente le indagini non si fermano qua ma andremo avanti”.

Disposti fogli di via

Il foglio di via con il provvedimento cautelare di allontanamento dalla provincia di Mantova è stato consegnato a due (entrambi tunisini) dei cinque spacciatori, mentre gli altri tre erano già “fuggiti e spariti” dalla città, ma sui quali naturalmente vige tale misura. Il Gruppo operativo misto è stato coordinato dal vicecomandante della Polizia Locale Luigi Marcone:

“Le cinque persone sono state individuate grazie alla qualità delle immagini delle telecamere di videosorveglianza installate dall’Amministrazione comunale. Tutti e cinque erano ospiti del dormitorio, ma preciso che si tratta di una minima parte rispetto a tutte quelle persone che lì trovano un riparo importante e che non delinquono. E’ stata un’indagine complessa ma che non termina qui, anzi continua da parte nostra e degli altri colleghi delle Forze dell’Ordine l’attenzione su situazioni analoghe in città e sul territorio”.

La soddisfazione del Sindaco

Soddisfazione per l’operazione è stata sottolineata dal sindaco Palazzi che ha fatto partire l’indagine.

“Ringrazio la Polizia Locale e gli agenti del Gom per l’ottimo lavoro di investigazione messo in campo – ha detto il primo cittadino –. Senza le telecamere l’indagine sarebbe stata difficoltosa, quindi ritengo che sia stato un investimento di sicurezza importante per la città. Sottolineo che continua il nostro impegno per accogliere ed aiutare le persone in difficoltà e senza fissa dimora, le quali trovano un sostegno importante nel dormitorio, ma non verremo a meno al doveroso diritto alla sicurezza di tutti, non solo del quartiere ma dell’intera città. Su questo saremo intransigenti. Il nostro controllo quotidiano – ha concluso il sindaco Palazzi – continua senza sosta. Per tale lavoro ci serve anche un rafforzamento del personale, ed è per questo che quest’anno assumeremo altri 5 nuovi agenti da assegnare alla Polizia Locale che sta dimostrando coi fatti il proprio valore per la sicurezza della città”.

6 foto Sfoglia la gallery
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli