Cronaca
25 novembre 2020

Giornata internazionale contro la violenza sulle donne: le iniziative in Provincia di Mantova

Oggi l'attenzione dell'opinione pubblica è riportata su questo importante e attuale tema.

Giornata internazionale contro la violenza sulle donne: le iniziative in Provincia di Mantova
Cronaca Mantova, 25 Novembre 2020 ore 09:23

25 Novembre 2020,Giornata Internazionale per l'Eliminazione della Violenza sulle Donne: gli appuntamenti a Mantova.

Le iniziative a Mantova per la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne

In occasione della Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Violenza sulle Donne, del 25 novembre, l'Assessorato politiche e servizi per la famiglia e genitorialità, infanzia e adolescenza, attività educative e ricreative per minori, pari opportunità del Comune di Mantova ha promosso un programma con tante iniziative, tutte gratuite, realizzato anche grazie alla preziosa collaborazione dei Centri Antiviolenza/Case Rifugio del territorio.

Il programma degli appuntamenti online

  • Alle 9 il convegno dal titolo “Per un’ora d’amore non so cosa farei: come la dipendenza affettiva mina l’emancipazione dalla violenza”, con video-interventi da parte di esperti, psicologi e psicoterapeuti, sulla pagina Facebook di Associazione Volontarie del Telefono Rosa di Mantova Onlus e sul sito www.telefonorosamantova.it.
  • Doppio incontro webinar, alle 15 e alle 17, con “I segnali predittivi della violenza sulle donne” a cura di Cooperativa Sociale Centro Donne Mantova Onlus (iscrizioni: info@centrodonnemantova.it). Relatrice sarà la psicologa Cristina Ferrari. Inoltre, sarà lanciato un video di sensibilizzazione dal titolo “Sconfiggiamo la violenza, facciamolo insieme!” che sarà online dalle 10 sul sito Internet www.comune.mantova.gov.it e sulla pagina Facebook del Comune di Mantova. Nel video interverranno il sindaco Palazzi e gli assessori della Giunta.

Situazione di particolare crisi per chi subisce violenza

“L’emergenza sanitaria che stiamo vivendo – ha detto l’assessore Chiara Sortino – impone alla popolazione, in particolar modo a quella dei nostri territori, di evitare il più possibile spostamenti da casa per evitare il contagio del virus. Si tratta di una situazione che può risultare particolarmente delicata e a rischio per tutte quelle donne che vivono condizioni di maltrattamento o subiscono violenzatra le mura domestiche. A queste donne voglio ricordare che i Centri Antiviolenza locali continuano a garantire la reperibilità telefonica h24 sui numeri dedicati e, in caso di necessità di contatti diretti, la loro attività in presenza, nel rispetto delle misure di sicurezza imposte dalla normativa. I servizi dunque rimangono attivi anche in questo periodo per offrire assistenza e supporto alle donne in difficoltà. Uscire di casa per denunciare una situazione di violenza o chiedere aiuto è uno stato di necessità. La sfida oggi – ha sottolineato la Sortino – è quella di far arrivare questo messaggio a tutti. La violenza, purtroppo, non si ferma, anzi, i numeri a livello nazionale ci dicono che il fenomeno è in costante crescita. Di fronte a tali numeri non possiamo restare in silenzio: continueremo, ogni giorno di più, a investire nelle politiche di prevenzione, di contrasto e di tutela delle vittime”.

180 situazioni critiche nel mantovano

L’assessore poi comunica anche alcuni numeri: “Dal 1°gennaio 2020 ad oggi sono 180 le situazioni prese in carico da parte dei tre centri antiviolenza. Quasi mille i contatti. Il minor numero di prese in carico rispetto al maggior numero di contatti, in confronto al 2019, è dettato dalla difficoltà delle donne ad accedere ai centri nei periodi di lockdown. Per quanto riguarda le nuove accoglienze in Casa Rifugio, sempre da gennaio ad oggi – ha detto la Sortino –, sono 17 donne e 16 minori. Nelle Case Rifugio erano già presenti 7 donne con 10 minori quindi, attualmente, sono presenti in totale 24 donne e 26 minori”.

Mascherine solidali (e gratuite)

Infine, sempre dal 25 novembre in tutte le farmacie della città saranno disponibili gratuitamente (fino ad esaurimento) le mascherine rosse recanti la frase “Non sei sola” e il numero verde nazionale antiviolenza di pubblica utilità 1522, attivo 24 ore su 24. Quest’ultima iniziativa viene realizzata in collaborazione con Federfarma Mantova – Associazione Titolari Farmacia.
Gli incontri webinar continueranno giovedì 3 dicembre alle 15 e alle 17; venerdì 4 dicembre alle 16 e, infine, giovedì 10 dicembre alle 15 e alle 17.

LEGGI ANCHE:

Giornata internazionale contro la violenza sulle donne: richieste d’aiuto quasi raddoppiate durante il lockdown