Marcaria

Già in comunità ma commette rapina: per un minorenne si aprono le porte del carcere

Un'ordinanza ha previsto un aggravamento della misura cautelare.

Già in comunità ma commette rapina: per un minorenne si aprono le porte del carcere
Viadana, 02 Luglio 2020 ore 16:05

Nella giornata di oggi, giovedì 2 luglio 2020, i militari della Stazione Carabinieri di Marcaria sono intervenuti presso la comunità “San Bartolomeo” per notificare un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa nei confronti di un ragazzo minorenne, classe 2002, affidato presso la struttura.

Aggravamento della pena

L’ordinanza prevedeva un aggravamento della misura cautelare di collocamento in comunità a quella appunto in carcere, e scaturiva da reati contro il patrimonio, in particolare quello per rapina, commessa dal ragazzo nel mese di dicembre dell’anno scorso.

Portato in carcere

Il ragazzo, dopo le formalità di rito eseguite presso la Stazione Carabinieri di Marcaria, è stato quindi accompagnato dai militari presso la casa circondariale dei minori di Milano, l’istituto penale per minorenni Beccaria.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia