Fogli di via, sospensione di attività per alcuni locali e raid antiprostituzione

Continuano i pattugliamenti a Mantova: ecco i risultati del week end.

Fogli di via, sospensione di attività per alcuni locali e raid antiprostituzione
Mantova, 19 Novembre 2018 ore 14:47

Sono proseguiti – nel fine settimana appena trascorso – i pattugliamenti in centro città e nelle zone limitrofe maggiormente  interessate dalla presenza di soggetti dediti alla prostituzione: Cittadella, Via Poggio Reale, Via Verona- località Ponte Rosso e via Legnago.

Controlli anti prostituzione

Nella tarda serata di ieri sono state controllate 3 prostitute, a bordo di un’autovettura in sosta presso i distributori di via Legnaghese:  2 cittadine rumene e un’italiana che, presumibilmente, erano in attesa di “clienti”. Non avendo fornito un valido motivo per la loro permanenza in quei luoghi, venivano immediatamente allontanate.

Pregiudicati

Sono stati poi controllati 5 esercizi pubblici già segnalati per la presenza di avventori con precedenti penali e di Polizia: per i locali in cui è stata riscontrata ancora una volta la presenza di pregiudicati,  sta per concludersi la procedura per la sospensione dell’attività ex art. 100 TULPS.

Fogli di via

A seguito dei controlli, il Questore di Mantova ha emanato 3 Fogli di Via Obbligatori nei confronti di altrettante persone risultate gravate da precedenti penali e di polizia. “I sistematici servizi di controllo del territorio, degli esercizi pubblici e delle persone che in passato hanno creato problemi all’ordine ed alla sicurezza pubblica –  osserva il Questore Paolo SARTORI – stanno iniziando a dare risultati concreti. E’ evidente che sporadici episodi di illegalità commessi negli spazi pubblici possono verificarsi, si tratta di trends fisiologici, ma il segnale che tutte le Forze dell’Ordine presenti sul territorio stanno dando è inequivocabile: determinate situazioni non verranno più tollerate”.

 Zona attenzionata

Per quanto riguarda Piazza 80° Fanteria, il Questore ha reso noto che agli atti di Polizia e Carabinieri non risulta alcuna denuncia o segnalazione di illegalità specifica: ciò posto, la zona verrà ulteriormente “attenzionata” con la presenza del Poliziotto di Quartiere, che riceverà le eventuali segnalazioni direttamente da residenti e titolari di esercizi pubblici.

LEGGI ANCHE: due ragazzine nei guai dopo furto al Centro Commerciale

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia