Festività pasquali, 25 Aprile e 1° Maggio: raddoppiati i servizi di controllo del territorio

Già espulsi e accompagnati alla frontiera 2 pregiudicati stranieri e irregolari. 

Festività pasquali, 25 Aprile e 1° Maggio: raddoppiati i servizi di controllo del territorio
Cronaca Mantova, 06 Aprile 2019 ore 13:39

Festività pasquali, 25 Aprile e 1° Maggio: raddoppiati i servizi di controllo straordinario del territorio. Già espulsi e accompagnati alla frontiera 2 pregiudicati stranieri e irregolari. Revocati inoltre 8 permessi di soggiorno, emessi 4 avvisi orali, 3 fogli di via obbligatori e 2 proposte di sorveglianza speciale.

Festività pasquali, 25 Aprile e 1° Maggio: raddoppiati i servizi di controllo

Con l’avvicinarsi delle prossime festività pasquali il Questore di Mantova Paolo Sartori ha disposto, con Ordinanza, l’intensificarsi in tutta la Provincia delle attività di Prevenzione e Controllo del Territorio e degli obiettivi sensibili da parte di tutte le Forze di Polizia.

Ieri, nel frattempo, è stata effettuata una operazione straordinaria di controllo nelle “aree a rischio” della città capoluogo, e nei comuni limitrofi, con pattugliamenti specifici in piazza Cavallotti, Lungorio IV Novembre, Piazza Don Leoni, quartiere Lunetta, quartiere Cittadella, e Comune di San Giorgio Bigarello, al fine di contrastare, con una maggiore visibilità delle Forze di Polizia, i fenomeni di illegalità che causano una diffusa percezione di “insicurezza” nei cittadini.

Impiegati nelle operazioni circa 45 uomini

I controlli effettuati sul territorio hanno visto l’impiego di circa 45 uomini appartenenti alla Polizia di Stato, alla Guardia di Finanza ed alla Polizia Locale di Mantova e di San Giorgio Bigarello – e sono stati mirati principalmente alla prevenzione dei reati contro il patrimonio, di spaccio di sostanze stupefacenti, per il contrasto della prostituzione e di situazioni di degrado e microcriminalità in alcune zone della città e, in particolare, nell’area di Via Pescheria - Giardini Viola, Giardini Tazio Nuvolari, Lunetta, Colle Aperto e Cittadella.

L’intensificazione dei servizi nella zona centrale – nelle ore pomeridiane e serali – ha consentito di contrastare efficacemente la presenza di soggetti, che, con i loro comportamenti inurbani e con insistenti richieste moleste di denaro, infastidiscono i passanti ed arrecano danno ai commercianti della zona. Infatti, già dalla decorsa settimana, è stato possibile identificare oltre 20 persone, alcune delle quali intente a consumare alcolici e a bivaccare sulle panchine, provvedendo al loro allontanamento con fogli di via obbligatori.

La complessa attività ha permesso di identificare 99 persone, di cui 24 pregiudicate; 6 sono gli esercizi pubblici controllati. Nel corso di specifici posti di controllo, effettuati in corrispondenza degli accessi alla città, venivano fermati e controllati 58 veicoli con il concorso della Polizia Stradale e della Polizia Locale di Mantova, San Giorgio Bigarello, ed elevate 22 contravvenzioni ai sensi del Codice della Strada.

I provvedimenti emessi dal Questore

Il Questore, al termine dell’operazione, ha emesso i seguenti provvedimenti:

- Espulsione di un cittadino marocchino, E.R.M, classe 1980, con precedenti per furto aggravato, resistenza a P.U., furto in abitazione, furto con strappo, minacce, maltrattamenti in famiglia e verso minori, guida sotto l’influenza dell’alcool, ingiuria, lesioni, danneggiamento e percosse, scarcerato da poco E.R.M. è stato accompagnato alla Frontiera Aerea di Bologna e imbarcato sul volo diretto a Casablanca.
- Espulsione del cittadino indiano S.N. classe 1978 con a carico un Decreto di Espulsione ed Ordine del Questore di Mantova di lasciare il Territorio Nazionale;
- 8 Revoche di permessi di soggiorno nei confronti di cittadini extracomunitari che non hanno più titolo per soggiornare legittimamente nel nostro Paese, per lo più per avere riportato condanne per gravi reati. Gli stessi hanno 7 giorni per lasciare l’Italia, pena l’espulsione coattiva;
- 4 Avvisi Orali nei confronti di pregiudicati sorpresi in atteggiamenti sospetti;
- 3 Fogli di Via Obbligatori carico di altrettante persone gravate da precedenti penali e di polizia;
- 2 proposte di Sorveglianza Speciale a persone che non hanno cambiato la loro condotta nonostante la precedente applicazione dell’avviso orale.

“La sicurezza è un bene di tutti e i cittadini hanno il diritto di sentirsi sicuri nella loro città - ha dichiarato il Questore Paolo Sartori - Questi controlli straordinari, in vista delle prossime festività Pasquali, del 25 aprile e del 1° maggio, verranno dalla prossima settimana raddoppiati, passando da 2 a 4 nella sola città di Mantova e comuni limitrofi, più gli altri che verranno effettuati nella Provincia, in modo che la presenza massiccia e costante di Forze dell’Ordine consenta un tranquillo e sereno afflusso dei turisti che verranno per visitare le bellezze culturali della nostra città.”

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE