Menu
Cerca
San Giorgio Bigarello

Festa in cortile con musica a tutto volume: multati 6 giovani (assembrati e senza mascherina)

Hanno tra i 19 e i 21 anni dovranno pagare 400 euro ciascuno.

Festa in cortile con musica a tutto volume: multati 6 giovani (assembrati e senza mascherina)
Cronaca Mantova, 13 Marzo 2021 ore 16:13

Festa in cortile a San Giorgio Bigarello senza rispetto delle norme anti Covid: 6 giovani multati dalla Polizia.

Festa in cortile

Nella pomeriggio di ieri giungeva una chiamata alla Centrale Operativa della Questura con la quale un cittadino segnalava la presenza di un gruppo di persone che stavano festeggiando, con musica ad alto volume, in un cortile di un’abitazione di San Giorgio Bigarello senza alcun rispetto delle norme governative disposte per il contenimento della pandemia da COVID-19.

Gli Agenti della Squadra “Volante” giungevano immediatamente sul luogo dell’intervento, dove potevano anch’essi riscontrare sin dall’esterno la presenza di più persone e schiamazzi ad alta voce, con musica ad alto volume, provenienti dal cortile.

Sei giovani sanzionati

Dopo aver constatato quanto stava accadendo ed aver identificato partecipanti alla festa gli Agenti di Polizia sanzionavano 6 giovani, di età compresa tra i 19 e 21 anni, tutti residenti a San Giorgio Bigarello, tutti intenti ad ascoltare musica ad altissimo volume – arrecando in tal modo disturbo ai vicini di casa – senza indossare alcun dispositivo di protezione e senza rispettare in alcun modo il distanziamento interpersonale.

In considerazione della evidente e comprovata situazione di mancato rispetto delle misure imposte dalle più recenti norme governative e regionali emanate allo scopo di prevenire la diffusione della pandemia da Covid-19, e, in particolare, nel caso specifico, del divieto di assembramenti, disposte con Ordinanza dal Questore della Provincia di Mantova Paolo Sartori, costoro, non potendo dimostrare di aver avuto alcuna valida giustificazione in relazione a quanto stava accadendo in quel contesto, venivano tutti sanzionati con l’ammenda di 400 Euro ciascuno.

Ancora una volta il Questore Sartori coglie l’occasione per ribadire l’importanza del rispetto delle normative vigenti, nella consapevolezza che solo in questo modo – oltre ad evitare di essere sanzionati – sarà possibile limitare il diffondersi dei contagi.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli