Cronaca
Il dramma

Fausto e Camelia, morti sullo scooter mentre andavano a cena dalla figlia di lui

L'incidente la sera di domenica 23 ottobre: a trovarli la mattina di lunedì 24 ottobre proprio la figlia li aspettava a casa

Fausto e Camelia, morti sullo scooter mentre andavano a cena dalla figlia di lui
Cronaca Mantova, 25 Ottobre 2022 ore 10:41

Fausto Facincani e sua moglie Camelia Mihalache, morti in scooter mentre andavano dalla figlia di lui. Trovati la mattina dopo dalla figlia.

Stavano andando a cena dalla figlia di lui

Stavano andando a cena dalla figlia di lui, per passare la domenica sera insieme. Erano partiti dalla loro casa a Castiglione Mantovano, ma durante il tragitto si è verificato il dramma. Facincani, che era alla guida dello scooter, ha improvvisamente perso il controllo del mezzo: il veicolo a due ruote è andato a schiantarsi contro un palo del telefono.

Il 61enne Fausto Facincani e sua moglie, la 48enne Camelia Mihalache, sono stati proiettati nel fosso assieme allo scooter. Un impatto molto violento che ha distrutto la moto e a causa del quale sia Facincani che la moglie hanno perso la vita, forse sul colpo.

La figlia li attende, ma non arrivano

Nel frattempo la figlia di lui, che abita in via Mantegna a Marmirolo, a circa 10 chilometri da Castiglione Mantovano, li stava aspettando. Passano i minuti ma Facincani e sua moglie non arrivano. Dopo un po' di attesa la figlia del 61enne decide che è giunto il momento di capire cosa sia successo: suo padre e la moglie di lui infatti non arrivano, al telefono non rispondono e a casa loro, a Castiglione Mantovano, non c'è nessuno.

Fausto Facincani e sua moglie Camelia Mihalache
Fausto Facincani e sua moglie Camelia Mihalache

L'allarme e le ricerche

A quel punto, non avendo notizie di Facincani e di Mihalache, la figlia di lui lancia l'allarme e verso le 23 di domenica 23 ottobre 2022 allerta i carabinieri spiegando quanto accaduto. A quel punto anche i carabinieri avviano le ricerche della coppia, apparentemente sparita nel nulla.

Dal canto suo anche la figlia di Facincani, insieme alla sorella e agli alti parenti, nel corso della notte si mettono alla ricerca della coppia, che era attesa per cena a Marmirolo ma non si era mai presentata sparendo nel nulla.

La drammatica scoperta

A fare la drammatica scoperta è proprio la figlia di Facincani, poco prima delle 8 del mattino di lunedì 24 ottobre. In strada Chiaviche, in territorio di Marmirolo a poca distanza da Bancole di Porto Mantovano, vede nel fosso ciò che mai avrebbe voluto vedere: lo scooter devastato dall'impatto contro un palo del telefono poco distante, e i corpi di suo padre e della moglie di lui, ormai senza vita.

Subito sul posto accorrono i carabinieri, il 118 e i vigili del fuoco. Ormai però non c'è più nulla da fare: il 61enne e la 48enne erano ormai senza vita, morti probabilmente subito dopo l'impatto con il traliccio mentre erano in scooter.

I funerali, congiunti, sono già stati fissati: si terranno alle 15 di domani, mercoledì 26 ottobre 2022, nella chiesa di Castiglione Mantovano, la frazione di Roverbella dove la coppia viveva.

Seguici sui nostri canali