L'APPELLO DEL SINDACO

Fase 2, a Mantova troppe infrazioni in soli due giorni. Palazzi: “Pronto a ordinanza restrittiva” VIDEO

Mantova, 06 Maggio 2020 ore 11:58

“Ieri a seguito dei controlli abbiamo riscontrato diverse situazioni non rispettose delle nuove regole della cosiddetta fase due. Mi appello ai mantovani: rispettiamo tutti le regole, sono chiaramente scritte anche sulla pagina fb del Comune di Mantova. È un attimo bruciare i sacrifici enormi fatti nei due mesi di lockdown. Non possiamo permettercelo! I controlli ci sono e sono costanti, ma dipende da noi, da ciascuno di noi, andare avanti o tornare indietro.”

L’appello del sindaco di Mantova

Ieri, 05 maggio 2020, il sindaco di Mantova Mattia Palazzi ha lanciato un appello su Facebook a tutti i cittadini dopo aver scoperto che, nelle prime giornate di “maggiore libertà”, sono state diverse le violazioni riscontrate durante i controlli.

“Ieri è iniziata la fase 2, centinaia di mantovani sono tornati al lavoro, ma è stata anche la prima giornata che ha dato il via a un allentamento delle misure restrittive dei mesi precedenti.  Ho voluto verificare l’esito dei controlli della Polizia e purtroppo in molti casi ci sono situazioni irrispettosi della legge. Assembramenti, bambini lasciati giocare tutti insieme, chi prendeva sole stesi nei parchi, chi faceva jogging non da solo ma in gruppi, persone senza mascherine. Non va bene tutto questo perché ci vuole un attimo per bruciare sforzi e sacrifici: i controlli continueremo a farli, tutto il resto però è sulla nostra responsabilità. Sta a noi decidere se si va avanti o indietro, se si rispettano o meno le regole. A differenza di alcuni miei colleghi io ho scelto di non chiudere i parchi e le aree verdi perché ritengo sano e importante riprenderci la quotidianità e il rapporto con la città, ma sono pronto a fare ordinanze restrittive se non si rispettano le regole. Ho scelto di fidarmi dei miei concittadini perché sono convinto che tutti abbiamo la responsabilità di ciò che facciamo, ma sono pronto a fare un’ordinanza restrittiva. Mi appello a tutti voi per rispettare le regole: dobbiamo andare avanti e non tornare indietro ma dipende da noi. Grazie. “

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia