Ponti sul Mincio

Esce di strada autonomamente, portato in ospedale si rifiuta di sottoporsi agli accertamenti tossicologici

Nei confronti del 34enne è scattata la denuncia ed è stata ritirata la patente.

Esce di strada autonomamente, portato in ospedale si rifiuta di sottoporsi agli accertamenti tossicologici
Alto Mantovano, 09 Luglio 2020 ore 11:37

Monzambano: i carabinieri denunciano un 34enne per rifiuto di sottoporsi all’accertamento per guida in stato di ebbrezza alcolica.

Denunciato 34enne

I Carabinieri della Stazione di Monzambano hanno denunciato in stato di libertà un 34enne, residente in un comune della provincia di Verona confinante con l’alto mantovano, per guida in stato di ebbrezza alcolica – rifiuto accertamento.

L’incidente

Alle ore 19.30 circa di ieri 8 giugno 2020, il 34enne alla guida di un’autovettura non di sua proprietà, fuoriusciva autonomamente dalla sede stradale a Ponti sul Mincio. Sul posto sono intervenuti, oltre ai Carabinieri, anche i sanitari del 118 che lo hanno trasportato, per le cure del caso, presso l’Ospedale Civile di Desenzano del Garda.

Abbandona la struttura sanitaria

Alla richiesta di sottoporsi agli accertamenti ematici mediante il prelievo biologico, al di fine accertare l’eventuale guida in stato di ebbrezza alcolica e/o sotto l’influenza di sostanze stupefacenti, si è opposto con fermo rifiuto abbandonando la struttura sanitaria. Per quanto accertato, al 34enne è stata ritirata la patente di guida ed ora dovrà rispondere all’Autorità Giudiziaria del reato di guida in stato di ebbrezza alcolica – rifiuto accertamento. Il veicolo è stato affidato al proprietario.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia