Cronaca
Viadana

È ai domiciliari ma continua a fare quello che vuole, 47enne torna in carcere

L'uomo era già sottoposto alla misura della detenzione domiciliare per vari reati come estorsione, minaccia a Pubblico Ufficiale e violazione delle norme sugli Stupefacenti.

È ai domiciliari ma continua a fare quello che vuole, 47enne torna in carcere
Cronaca Mantova, 22 Novembre 2021 ore 08:18

Continua senza sosta l'attività di controllo dei Carabinieri della Compagnia di Viadana finalizzata alla prevenzione e repressione di ogni forma di illegalità, con particolare attenzione al controllo delle persone sottoposte a misure restrittive.

Ai domiciliari continua a fare ciò che vuole

Nei giorni scorsi un uomo, M.L. di 47 anni, italiano, già sottoposto alla misura della detenzione domiciliare per vari reati come estorsione, minaccia a Pubblico Ufficiale e violazione delle norme sugli Stupefacenti, è stato denunciato alla competente Autorità Giudiziaria da parte degli uomini della Stazione Carabinieri di Viadana e del Nucleo Operativo e Radiomobile Carabinieri di Viadana.

La denuncia arriva in seguito a numerose inosservanze segnalate al Magistrato di Sorveglianza, che ha integralmente condiviso le risultanze investigative dei militari operanti, in merito alle reiterate violazioni delle prescrizioni a cui l’uomo era sottoposto.

47enne torna in carcere

Per questo motivo il 47enne è stato tratto in arresto, in esecuzione del provvedimento di ripristino della pena detentiva carceraria, e dopo le formalità di rito è stato condotto presso la locale casa circondariale. La presente attività investigativa rientra in un più ampio dispositivo di controllo del territorio disposto su tutto il territorio della provincia dal comando Provinciale dei Carabinieri di Mantova.