Cronaca
Mantova

Due ragazzi stranieri in nero e senza tutele a fare traslochi: multa e sospensione dell'attività per il titolare dell'azienda

Si è giustificato dicendo che li chiamava solo saltuariamente.

Due ragazzi stranieri in nero e senza tutele a fare traslochi: multa e sospensione dell'attività per il titolare dell'azienda
Cronaca Mantova, 19 Dicembre 2020 ore 10:21

I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Mantova insieme a colleghi del Nucleo Ispettorato del Lavoro, nel corso di un servizio di controllo, diretto a monitorare e contrastare l’impiego di manodopera irregolare, hanno sorpreso due giovani lavoratori extracomunitari impegnati a caricare mobili da un appartamento di via Arrivabene su un furgone di una ditta di trasporti. 

Lavoratori irregolari per un'azienda di trasporti

Gli immediati accertamenti hanno consentito di smascherare il datore di lavoro che non aveva mai comunicato l’assunzione, o quantomeno la collaborazione, giustificandosi che si avvaleva di loro saltuariamente. Naturalmente il titolare non è nemmeno stato in grado di fornire delle ricevute di pagamento per i lavori precedentemente eseguiti. Oltre alla contestazione di sanzioni amministrative per complessivi 9.200 euro, è stato notificato il provvedimento di sospensione dell’attività. 

LEGGI ANCHE: Natale blindato: zona rossa dal 24 dicembre al 6 gennaio