Diesel euro 3, arrivano le deroghe al blocco

Il blocco si sblocca? La Regione pensa a nuove deroghe e alla scatola nera. La Lega: "Una nostra vittoria"

Diesel euro 3, arrivano le deroghe al blocco
20 Ottobre 2018 ore 09:03

Diesel euro 3, il blocco si sblocca? La Regione sta infatti spingendo sull’acceleratore, è proprio il caso di dirlo, per definire le nuove deroghe ai divieti di circolazione.

Il fatto

Dopo le sollecitazioni delle scorse settimane, sembra andare in questa direzione l’assessore all’Ambiente, Raffaele Cattaneo. Il rappresentante della Giunta regionale ha infatti spiegato come Palazzo Lombardia abbia deciso di intervenire sulla vicenda. Tante, troppe le lamentele e le proteste dei pendolari. Ma non solo. Anche dal Consiglio regionale e dalla stessa maggioranza, sponda Lega, l’assessore era stato messo alle strette. Da qui la decisione di spingere appunto sull’acceleratore e arrivare a definire entro la fine del mese un “pacchetto di deroghe”.

Il pacchetto deroghe e la scatola nera

Il “pacchetto delle deroghe” dovrebbe interessare gli over 70, le persone con un reddito sotto una certa soglia Isee, le società sportive, gli operatori di spettacoli viaggiati. Ma la vera novità potrebbe però arrivare dal prossimo autunno: Regione Lombardia sta infatti studiando la possibilità di mettere a disposizione degli automobilisti una “scatola nera” per verificare il chilometraggio dei Diesel euro 3.

Monti: “Vittoria della Lega”

Esulta Andrea Monti, vicecapogruppo della Lega al Pirellone: “È una nostra vittoria. In Consiglio abbiamo insistito più volte per convincere l’assessore Cattaneo che si poteva fare di più e meglio sulle deroghe all’utilizzo dei Diesel euro 3”. Il rappresentante della Lega ringrazia il presidente Attilio Fontana: “Ha dimostrato sensibilità su questo tema, abbiamo fatto tutti un buon lavoro di squadra, Consiglio e Giunta regionale, per venire incontro ai problemi dei nostri cittadini”.

“Cose fatte bene”

Ora, da qui alla fine del mese, dalle parole bisognerà passare ai fatti. “Salutiamo favorevolmente l’annuncio dell’assessore Cattaneo, ma lo invitiamo a fare le cose per bene, se necessario prendendosi qualche giorno in più, ascoltando le richieste emerse dal confronto con i gruppi politici, in particolare accogliendo le proposte della Lega. Anche la questione della ‘scatola nera’ rappresenta una bella notizia, perché si tratta proprio di ciò che abbiamo chiesto il mese scorso con la mozione approvata dal Pirellone. A questo punto l’auspicio è che la cosa si possa realizzare già nei prossimi mesi”, osserva il rappresentante della Lega.

Moratoria

Ma la Lega non si accontenta. Dai banchi della maggioranza, il partito di Salvini è intenzionato a chiedere una moratoria. “E’ importante valutare un’ipotesi del genere fino all’introduzione della scatola nera, per tutelare chi usa poco l’automobile, ma anche per consentire ai cittadini di cambiare l’auto senza fretta o di programmare con anticipo gli spostamenti in base ai nuovi divieti. La moratoria infatti sarebbe utile anche per uniformare la situazione nei Comuni lombardi, al momento alquanto caotica” – ha concluso Monti. Chiaro il riferimento a Comuni come Parabiago e Cormano che addirittura hanno emanato un’ordinanza dove si afferma esplicitamente la non applicazione dei blocchi.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia