sanità

Diagnostica d’urgenza, nuovi test al Poma grazie alla donazione dell’IOM

L'Istituto Oncologico Mantovano ha donato uno strumento di ultima generazione per la ricerca di Sars-Cov 2 e di altri patogeni.

Diagnostica d’urgenza, nuovi test al Poma grazie alla donazione dell’IOM
Cronaca Mantova, 22 Gennaio 2021 ore 09:42

L’Istituto Oncologico Mantovano dona al Laboratorio uno strumento di ultima generazione per la ricerca di Sars-Cov 2 e dell’RNA.

Diagnostica d’urgenza, nuovi test al Poma

In questi giorni è stato consegnato al Laboratorio Analisi, diretto da Beatrice Caruso, e sarà operativo nel fine settimana. Viene utilizzato per la diagnostica Covid, ma anche per la ricerca di altri patogeni quali Mycobacterium tuberculosis, virus influenzali, Clostridium difficile e germi Mdr (multi drug resistance).
Lo strumento utilizza una tecnologia PCR real time in grado di rilevare più geni altamente specifici di SARS-CoV-2 da tampone nasofaringeo, lavaggio-aspirato nasale prelevati da soggetti con sospetta infezione da COVID-19.

Apparecchiatura da utilizzare in situazione d’emergenza

L’apparecchiatura – del valore di oltre 28mila euro – verrà utilizzata in situazioni di emergenza– urgenza in quanto è possibile processare campioni singoli e ottenere il risultato in un’ora. Il test verrà riservato a partorienti, politraumatizzati, trattamenti sanitari obbligatori e, più in generale, alle emergenze.

“Il Laboratorio – spiega il direttore Beatrice Caruso – dispone già di uno strumento analogo, che tuttavia è dislocato nel settore di Microbiologia posto su un piano differente rispetto a dove si è svolta l’attività d’urgenza-emergenza nelle 24 ore. La preziosa donazione di Iom ci consentirà di concentrare la diagnostica nell’ area dedicata alle analisi d’urgenza”.

Ieri un’altra buona notizia

Proprio ieri è stata comunicata un’altra buona notizia per la sanità mantovana: più prestazioni nelle strutture per disabili: .Cresce infatti il ventaglio di esami e visite eseguite dal personale del Delfino fuori dall’ospedale per evitare il contagio e facilitare i pazienti.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli